Insegnante licenziata per aver postato foto "provocanti" sui propri social

Matteo Cicarelli

18 Dicembre 2022

Insegnante licenziata per aver postato foto
Advertisement

Il lavoro e la vita privata dovrebbero essere due cose distinte, che non entrano in contato tra loro. Tutte le problematiche del proprio impiego dovrebbero svanire ogni volta che si esce dall'ufficio, così come la propria vita non va portata all'interno dell'azienda. I social però hanno reso sempre più labile il confine tra vita privata e pubblica, tanto che ognuno può monitorare la privacy degli altri, persino i datori di lavoro quella dei propri dipendenti. Sono molte ormai le persone che condividono sulle pagine dei loro profili quasi ogni momento della loro esistenza, per mostrarla a tutti.

E proprio a causa di tale tendenza, l'insegnante protagonista della nostra storia ha perso il lavoro. Infatti, è stata licenziata perché pubblica sui suoi profili foto ritenute eccessivamente provocanti, che per i propri capi non si sposano affatto con la sua professione.

via The Sun

Advertisement

Yeimmy Ilias Isaza è un'insegnate di Barranquilla, in Colombia. Oltre ad amare i suoi alunni, adora anche farsi delle foto e pubblicarle sulle proprie pagine social per sfoggiare i suoi outfit. Tutto ciò l'ha portata ad essere molto conosciuta e seguita tanto che è riuscita ad arrivare a un discreto numero di follower, circa 400mila. Sembrano essere in molti ad apprezzare le immagini che "posta", anche se pare non siano piaciute ai suoi datori di lavoro, che hanno scelto di prendere una severa decisione nei suoi confronti.

I suoi capi hanno pensato che fosse giusto licenziarla perché "le sue immagini online non sono adeguate al ruolo che ricopre e non sono coerenti con le politiche sul posto di lavoro". Questo evento non è passato inosservato, tanto che i suoi follower hanno contestato tale decisione, ma soprattutto hanno scelto, in questo momento così delicato per Yeimmy, di supportarla con messaggi di conforto.

Gran parte degli utenti le ha consigliato di continuare a fare quello che fa, perché brava nel suo mestiere, ma soprattutto di "non prestare attenzione a coloro che criticano solo per criticare". Nonostante il licenziamento sia sempre duro da affrontare, comunque Yeimmy in breve tempo ha trovato un nuovo lavoro, ma soprattutto questa vicenda le ha fatto acquistare un gran numero di follower sui social.

Pensi che sia stato corretto licenziarla?

Advertisement