Si rifiuta di affidare la figlia affetta da sindrome di Down a un istituto: la bimba diventa una modella - Curioctopus.it
x
Si rifiuta di affidare la figlia affetta…
Tegole a energia solare? Adesso tutti gli edifici potranno produrre energia green Tartaruga sparisce da casa, trent'anni dopo viene ritrovata in soffitta:

Si rifiuta di affidare la figlia affetta da sindrome di Down a un istituto: la bimba diventa una modella

30 Maggio 2022 • di Francesca Argentati
1.897
Advertisement

Crescere bambini con caratteristiche speciali è senza dubbio un percorso difficile: diventare genitori è già un’esperienza impegnativa, affrontare una condizione “diversa” mette a dura prova qualsiasi neomamma e neopapà. C’è chi però, anche contro il parare degli altri, decide di assumersene la piena responsabilità facendo letteralmente del proprio meglio: è il caso di una donna che ha deciso di crescere la propria bambina affetta da sindrome di Down rifiutando l’idea di affidarla a un istituto. Risultato? La piccola è diventata una bellissima e famosa modella

via: ABC7

Quando Renee diede alla luce sua figlia, scoprì che era affetta dalla sindrome di Down, rendendosi subito conto che l’avventura che le aspettava non sarebbe stata così facile.  

I medici, nel comunicarle la notizia, le consigliarono di affidare la piccola a un istituto che avrebbe saputo accudirla nel migliore dei modi: con ogni probabilità avrebbe dovuto indossare i pannolini fino a quando non fosse stata adulta, per cui la soluzione più adatta a lei era quella di crescere in un’apposita struttura, dove avrebbe potuto avere una qualità di vita più elevata. Questo suggerimento era dovuto anche al fatto che la bambina era affetta da una grave malattia.

Renee però si rifiutò di prendere in considerazione quell’opzione: tornò a casa insieme alla sua Kennedy - questo il nome scelto per sua figlia – e si adoperò per farla crescere al meglio. E ce l’ha fatta: la piccola ha sconfitto la malattia, dimostrandosi più forte del previsto. 

Crescendo ha sviluppato la passione per la danza, partecipando a diversi concorsi ma non solo: è diventata un’incredibile modella, voluta da vari e famosi marchi americani. 

Kennedy, a 18 anni, ha dimostrato la sua grande determinazione e tenacia, dimostrando che nulla è impossibile. Renee è sempre al suo fianco durante i molti provini a Hollywood, e il sorriso della figlia ha conquistato non solo l’America intera, ma anche il cuore di Matthew, il suo fidanzato, anch’egli affetto dalla sindrome di Down. 

Advertisement

Insieme alla mamma, inoltre, si reca negli istituti scolastici per educare i ragazzi circa la sua sindrome, spiegando loro come interagire con gli individui che hanno questa disabilità. 

L’account Instagram di Kennedy conta circa 140.000 followers, che la sostengono e la riempiono di complimenti per la sua bellezza e per il grande esempio che sta dando al mondo. 

Una piccola guerriera sicura di sé che lancia un messaggio importante: superare i propri "limiti" si può, rendendo la vita una magica avventura degna di essere vissuta.

Tags: BambiniModaSalute
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie