Aspetti positivi del partner all'inizio di una conoscenza diventata una storia d'amore: 10 esperienze - Curioctopus.it
x
Aspetti positivi del partner all'inizio…
Bambino affetto da dislessia realizza ritratti con il cubo di Rubik: Continua a parcheggiare sul posto riservato ai pompieri: loro gli distruggono l'auto in un'esercitazione

Aspetti positivi del partner all'inizio di una conoscenza diventata una storia d'amore: 10 esperienze

13 Maggio 2022 • di Francesca Argentati
743
Advertisement

Come capire se una relazione può funzionare? Nessuno può saperlo in anticipo, ma di certo ci sono alcuni segnali che possono indicare se le cose con la persona in questione potrebbero andare bene oppure no. Soprattutto con l'esperienza si impara a capire cosa fa al caso nostro e ciò che invece non possiamo proprio sopportare, quindi già durante i primi approcci possiamo farci un'idea di chi abbiamo di fronte e se ha le caratteristiche che cerchiamo in un partner. Sarà poi il tempo a confermarlo o meno, ma i primi indizi non sono da sottovalutare.

L'utente @allen-freed ha domandato alla community di AskReddit: "Voi che avete relazioni felici, sane e appaganti, quali sono stati i segnali positivi che avete notato nel vostro partner all'inizio della vostra storia?"

via: Reddit

1. Semplicità

"Fu subito facile parlarle" scrive meltingfrog.

2. Nessun giudizio

MissIscariot racconta: "Sono stata in grado di esprimergli le mie emozioni e i miei pensieri senza che si arrabbiasse o giudicasse. Mi lascia esprimere i miei sentimenti senza cercare di cambiarli, ne parliamo e dopo ci sentiamo molto meglio. Sento di potergli dire qualsiasi cosa, è il migliore."
Advertisement

3. Solletico

"Odio che mi facciano il solletico. L'ha scoperto all'inizio della relazione, una volta le ho chiesto di non farmi il solletico. Non lo ha più fatto nei successivi 10 anni. Mostra solo rispetto" spiega Sir_Loin-Steak.

4. Famiglia

noahlantz racconta: "Ho una sorella autistica. Attualmente ha 20 anni e le capacità mentali di una bambina di tre anni. Non tutti sanno come gestirlo. Ebbene, 4 anni fa, quando la mia ragazza ha incontrato la mia famiglia, loro due sono diventate subito migliori amiche. La mia ragazza si è sempre preoccupata molto di mia sorella."

5. Accettazione

djkmart scrive: "Non ha paura di avere un'opinione diversa dalla mia, ma mi ascolta e mi sostiene sempre. Ogni volta che esprimo qualcosa su di me in modo negativo, lei lo riformula per me in una luce diversa e il più delle volte mi tira fuori da uno stato d'animo oscuro. Nella mia precedente relazione mi sono sentito terribilmente criticato solo per essere la persona che ero, e quella critica spesso mi faceva sentire in colpa per non aver soddisfatto gli standard stabiliti dalla mia ex."

6. Fiducia

"Mi ha permesso di affrontare le mie paure, fin dall'inizio ho potuto fidarmi totalmente di lui. Non l'ho mai controllato, né mi sono preoccupata per il fatto che mi tradisse. Questo era molto nuovo per me all'epoca e non è mai cambiato" racconta sometimesnowing.

7. Comunicazione

"Questo: sono cresciuta in una famiglia con una costante competizione a 'chi grida più forte'. 'Litigare' con il mio ragazzo non è nemmeno litigare. Parliamo semplicemente, diciamo ciò che ci infastidisce, sottolineiamo anche gli aspetti positivi e i miglioramenti rispetto ai conflitti precedenti, poi cerchiamo di capire cosa dobbiamo fare per risolvere il problema attuale. Così è molto meglio" dice Marianations.

8. Il lavandino

Jane9812 racconta: "Ci frequentavamo da circa un mese, un giorno all'improvviso si gira verso di me e dice: 'Potrei smontare e pulire i tubi di scarico sotto il lavandino, se vuoi. Ho notato che è un po' lento a svuotarsi.' Completamente non richiesto. In quel momento ho capito che era un uomo che voleva costruire qualcosa con me."
ecc scrive: "Quando le altre donne al mio posto di lavoro si lamentavano dei loro coniugi, e non riuscivo a pensare a una sola cosa per contribuire alla conversazione."

10. Supporto

cw10489 conclude: "Ha guidato per 2 ore il giorno del suo compleanno per venirmi a prendere quando mia madre mi ha abbandonato in un parcheggio, mi ha portato a casa e si è seduto accanto a me mentre io e i miei genitori cercavamo di discuterne. Questo dopo esserci frequentati per due mesi. Sono passati due anni e ci siamo sposati il ​​mese scorso."
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie