Questa azienda trasforma la plastica non riciclabile in mattoni ecologici e super-resistenti - Curioctopus.it
x
Questa azienda trasforma la plastica…
Va in ospedale per un forte mal di pancia, i chirurghi trovano un bicchiere nel suo intestino 10 insegnanti condividono le scuse più strane (ma vere) ricevute dagli studenti per il loro ritardo

Questa azienda trasforma la plastica non riciclabile in mattoni ecologici e super-resistenti

25 Febbraio 2022 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.345
Advertisement

Guardatevi intorno: quanti oggetti di quelli che vedete diventeranno scarti non riciclabili? Purtroppo non pochi, e ormai sappiamo bene che è proprio per questo che è importante cercare di dare una seconda vita ai rifiuti che produciamo, anche attraverso scelte consapevoli.

Tra gli scarti più cospicui e problematici per l'ambiente, ci sono senza dubbio quelli plastici. Non sempre è possibile riciclare tutto, e dunque perché non trasformare queste pericolose e ingombranti rimanenze in qualcosa di utile e pratico? Se lo sono chiesto i promotori della start-up di cui stiamo per parlarvi, quando hanno avuto un'idea a dir poco ingegnosa. Sacchetti e bottiglie gettati e non riciclati, nelle loro mani, diventano grossi mattoni compatti e indistruttibili, così robusti da essere perfetti per costruire edifici. Scopriamo più in dettaglio questo progetto.

via: ByFusion

immagine: ByFusion/Facebook

Interi edifici costruiti partendo da sacchetti e bottiglie: sembra piuttosto stravagante, ma è la missione della start-up statunitense ByFusion Global, una realtà che ha sede a Los Angeles e che sta facendo molto parlare di sé per via dei suoi progetti. Al centro dell'attenzione dei tecnici dell'azienda ci sono tutti quegli scarti plastici che non è possibile riciclare, e che spesso finiscono per inquinare e rappresentare un vero problema ambientale.

immagine: ByFusion/Facebook

In cosa vengono trasformati? Nei mattoni conosciuti come "ByBlocks". Grazie a un avanzato processo di compattazione a vapore, ByFusion riesce a ottenere elementi da costruzione di qualità e super-resistenti. E il procedimento, secondo la stessa azienda, "non richiede sostanze chimiche, additivi o riempitivi" che possano in qualche modo risultare dannosi.

Advertisement
immagine: ByFusion/Facebook

Un sistema che si presenta ecologico, innovativo e pratico, dunque, e che si spera possa essere impiegato su larga scala in un breve lasso di tempo. L'azienda, infatti, avrebbe già avviato programmi e partnership con altre società ed enti pubblici per fornire i suoi mattoni a progetti di costruzione di nuove strutture.

immagine: ByFusion/Facebook

Nella città di Boise, in Idaho, per esempio, gli scarti plastici non riciclabili prodotti dai residenti saranno "dirottati" verso la costruzione dei mattoni ByBlocks. Parliamo di tonnellate di rifiuti che altrimenti finirebbero in discarica senza poter essere trasformati in qualcos'altro.

Che ne pensate di questi mattoni? Non ci resta che sperare che il progetto riesca davvero ad avere un seguito e che, in futuro, possa essere implementato un po' ovunque.

In questo video diffuso dall'azienda è possibile conoscere qualche dettaglio in più sui suoi incredibili mattoni.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie