15 acute illustrazioni che ci mostrano difetti e debolezze della società moderna - Curioctopus.it
x
15 acute illustrazioni che ci mostrano…
Due mamme sono state costrette a scambiarsi le figlie dopo un clamoroso errore della clinica Giocare con i videogiochi per 30 minuti al giorno riduce il rischio di demenza: lo studio

15 acute illustrazioni che ci mostrano difetti e debolezze della società moderna

12 Novembre 2021 • di Irene Grazia Paladino
2.467
Advertisement

Ricordi l'ultima volta in cui hai scambiato due chiacchiere con uno sconosciuto incontrato alla fermata dell'autobus? Ricordi quando si viaggiava davvero, e non tramite uno schermo, e quando ci importava essere e non apparire? La vita prima dei moderni strumenti tecnologici ci sembra ormai lontana: le nuove generazioni non sanno nemmeno come fosse la vita prima che la tecnologia fosse parte integrante di ogni nostra attività. Probabilmente tutti noi facciamo fatica a riconoscere quali siano le debolezze e i difetti della società in cui viviamo: siamo talmente dentro questo meccanismo da non riuscirne a prendere le distanze e giudicare quindi con obiettività. A fare questo, però, ci pensa Pawel Kuczynski, un filosofo e artista polacco che è diventato celebre per aver denunciato i difetti della nostra società tramite acute illustrazioni. Non si tratta di riproduzioni fedeli del nostro mondo, ma di scene ironiche, sarcastiche e spesso distopiche. Te ne vogliamo mostrare 15. 


1. Gli strumenti primitivi, utilizzati quasi come arme.

2. A colazione, pranzo e cena: qualche fetta di Facebook.

Advertisement

3. La differenza tra ciò che appare e ciò che è. Cosa si nasconde dietro ciò che mostriamo?

4. Il modo che tutti noi usiamo per rilassarci.

5. Il modo che conosciamo di viaggiare è quello di rimanere attaccati alla presa della corrente.

Advertisement

6. Condizioni di vita incredibilmente diverse: c'è chi ha, forse troppo, e chi non ha nulla.

7. Tante belle parole pronunciate o scritte sui social, ma dov'è la verità?

Advertisement

8. Ormai siamo abituati a guardare il mondo attraverso lo schermo dello smartphone.

9. Il dramma di quando si scarica la batteria dei dispositivi elettronici.

Advertisement

10. Se fosse esistito Facebook nell'antico Egitto, probabilmente sarebbe stato una divinità da venerare.

Avrebbero costruito templi e piramidi in suo onore.

11. L'acqua sta diventando un bene talmente prezioso da maneggiare con le pinze.

12. Intrappolato tra le sbarre del Wi-Fi.

Una forte denuncia su quanto la tecnologia stia diventando una trappola.

13. "Dottore ho male alla schiena". Però, anche stavolta, Facebook viene in soccorso.

14. Viviamo in una società in cui le telecamere sono ovunque.

Ci osservano e ci controllano come qualche anziana signora a cui piace vedere cosa fanno i vicini.

15. Un corpo senza animo, senza personalità. Un volto chino e interessato solo allo schermo.

Dipendenza dai social e dalla tecnologia, problemi ambientali, propaganda: diversi sono i temi toccati dall'artista nelle sue opere, in grado di farci riflettere su ciò che andrebbe migliorato.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie