Un professore chiede agli studenti chi è Hitler e loro non sanno rispondere: il video fa discutere - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un professore chiede agli studenti chi…
20 oggetti ingegnosi e innovativi che non sapevamo di volere finché non li abbiamo visti Non chiamatelo camper: questo veicolo può diventare un appartamento di lusso come se fosse un Transformer

Un professore chiede agli studenti chi è Hitler e loro non sanno rispondere: il video fa discutere

25 Febbraio 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
6.667
Advertisement

Negli anni della scuola, materie e docenti potevano non andarci sempre a genio, ma senza dubbio essere lì ogni giorno per imparare è stato fondamentale per la nostra crescita, culturale e personale. Siamo proprio sicuri, tuttavia, che questi valori siano sempre stati validi per tutti? A giudicare dal video condiviso da un insegnante di storia su TikTok si direbbe proprio di no.

Cosa mostra? Quello che in molti, a volte guidati da pregiudizi non sempre approfonditi, sostengono da tempo, ossia che tra i giovanissimi esiste una preoccupante carenza di cultura e informazione. Al di là da qualsiasi luogo comune e presa di posizione, bisogna ammettere che quanto emerge dal filmato è piuttosto grave: per rendere l'idea vi basti pensare che gli studenti in questione non sapevano nemmeno chi fosse Hitler.

via: Daily Mail
immagine: Jamie/Twitter

Partiamo col dire che si tratta di alunni appartenenti a quella che viene definita generazione Z, ossia l'insieme di ragazzi che indicativamente sono nati dalla metà degli anni '90 fino al 2012, per intenderci tra i "Millennials" e gli "Alpha". Stiamo dunque parlando di giovani che dovrebbero essere nell'età giusta per comprendere certe cose, vicende, personaggi e avvenimenti fondamentali della storia mondiale.

Eppure, a giudicare dalle loro risposte, si direbbe che hanno solo una gran confusione nella mente. "Come insegnante di storia, sono davvero preoccupato" ha commentato il docente Samuel Sleeves riferendosi a quello che aveva visto e sentito in classe. Non solo, infatti, i ragazzi non hanno saputo dire chi fosse Adolf Hitler, ma hanno confuso il dittatore nazista con l'attivista, scrittrice e insegnante statunitense Hellen Keller.

immagine: Jamie/Twitter

Tutto ciò può anche far sorridere, è vero, ma è altrettanto vero che sembra riflettere una condizione generale della cultura tra i giovani tutt'altro che rassicurante. "Hitler? Non saprei, è una specie di terrorista, o qualcosa del genere..." è stata una delle risposte ricevute dal professore di storia, che ha assistito tra l'incredulo e il divertito.

Il filmato dura solo 45 secondi, un lasso di tempo breve ma sufficiente a comprendere la situazione. Addirittura, tra gli alunni, c'è stato chi ha azzardato l'ipotesi che Hellen Keller (confusa con Hitler) fosse un personaggio inventato, frutto di una presunta cospirazione. Nemmeno Pearl Harbor, il D-Day, le immagini della Gioconda e del Mahatma Gandhi hanno successivamente fatto accendere qualche lampadina nella mente degli studenti, i quali non avevano minimamente idea di chi fossero.

Advertisement

Come prevedibile, sono state molte le reazioni più o meno amare che questa clip ha suscitato. Ruolo dei social media, di internet, carenza di informazione e di importanza per tutto ciò che è cultura sono tutti discorsi su cui potremmo dilungarci parecchio. Una cosa è certa: non si può generalizzare poiché, per fortuna, non tutti i giovani sono così.

Voi che ne pensate? C'è davvero una carenza di cultura tra le ultime generazioni?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie