Questa scala è stata eletta migliore illusione ottica del 2020: anche se ruota, è sempre rivolta a destra - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Questa scala è stata eletta migliore…
20 volte in cui la prospettiva si è presa gioco di noi creando scene difficili da capire al primo sguardo Questa donna fa la

Questa scala è stata eletta migliore illusione ottica del 2020: anche se ruota, è sempre rivolta a destra

11 Gennaio 2021 • di Marco Renzi
3.775
Advertisement

Quella che tutti conoscono come la scala di Schröder è un'illustrazione creata dallo scienziato naturale tedesco G. F. Schröder che raffigura all'apparenza una normalissima serie di gradini (foto di seguito). La particolarità che l'ha resa famosa è il fatto che, pur capovolgendo il foglio su cui è disegnata, essa rimane identica a se stessa, con i gradini in discesa da sinistra verso destra. È ciò che si definisce appunto un'illusione ottica, un'immagine in cui la nostra capacità di elaborazione delle figure viene letteralmente ingannata con un interessante effetto di straniamento.

Ma non fate l'errore di pensare che le illusioni ottiche siano solo di un diletto da pubblicare sui social: esiste infatti un vero e proprio concorso annuale in cui vengono premiate le più originali ed efficaci; l'edizione del 2020 ha visto trionfare proprio una versione moderna della famosa scala di Schröder.

Il concorso Best Illusion of the year viene realizzato ogni anno dall'associazione Neural Correlate Society: esso ha lo scopo di indagare i meandri della percezione visiva (a beneficio della ricerca), ma anche di premiare e celebrare personalità brillanti da ogni parte del globo.

L'edizione 2020 ha visto trionfare il matematico Kokichi Sugihara, con una trasposizione tridimensionale della famosa scala dello scienziato tedesco.

Con la sua creazione Sugihara inganna perfettamente la mente dello spettatore: la scala appare infatti con i gradini in discesa verso destra, ma quando viene ruotata sull'asse verticale di 180 gradi essa non cambia orientamento, come ci si aspetterebbe, ma torna alla sua posizione originaria: un curioso effetto che manda brevemente in tilt i nostri occhi.

Advertisement

Il risultato appare ancora più disorientante se si colloca un piccolo cono rosso in cima alle scale: dopo la rotazione esso sembra averle percorse fino all'ultimo gradino.

Se volete vedere il video per intero, cliccate in uno dei link presenti sotto le immagini o nel link qui di seguito: ne vale davvero la pena!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie