Un ragazzo inventa una turbina eolica che produce elettricità e acqua potabile per le persone in difficoltà - Curioctopus.it
x
Un ragazzo inventa una turbina eolica…
Un uomo è sopravvissuto al morso di un cobra dopo essersi ammalato di Covid, dengue e malaria 19 curiose invenzioni del passato ci mostrano i lati più vintage e stravaganti della tecnologia

Un ragazzo inventa una turbina eolica che produce elettricità e acqua potabile per le persone in difficoltà

26 Novembre 2020 • di Lorenzo Mattia Nespoli
3.287
Advertisement

Ci sono cose che in molti diamo per scontate, naturalmente parte della nostra quotidianità, ma che invece non sono affatto così "normali" per tantissime altre persone nel mondo. Pensate ad esempio all'acqua potabile. Nel "ricco" mondo occidentale sarebbe quasi impossibile pensare di non averla a disposizione, eppure il nostro Pianeta è così pieno di disuguaglianze che in molte zone del globo uomini, donne e bambini non hanno ancora accesso a questa risorsa essenziale, così come ai servizi igienici o all'elettricità.

Per questo, ogni volta che persone di buona volontà e ingegno presentano le loro idee per migliorare la situazione, c'è sicuramente da gioire davanti a invenzioni che promettono di rivoluzionare la vita di chi è meno fortunato. Madhu Vajrakarur è uno di loro, e con la sua speciale turbina eolica rappresenta una vera speranza.

Siamo in India, dove questo giovane inventore ha pensato bene di intervenire in favore di un problema che da sempre affligge la sua comunità, ossia la mancanza di acqua potabile. Laureato in ingegneria elettrica, Madhu è riuscito a mettere a punto una speciale turbina eolica che produce acqua potabile ed elettricità partendo dall'umidità presente nell'aria.

Cosa c'è di meglio, in effetti, che produrre elementi utili da ciò che la natura stessa ci mette a disposizione? Partendo da questo fondamentale presupposto, l'invenzione di Vajrakarur fa anche di più, perché fornisce servizi essenziali per famiglie che non li hanno mai potuti avere a disposizione.

La sua soluzione, semplice ma innovativa, è proprio una turbina eolica alimentata da un aerogeneratore da 30 kW con una presa d'aria al centro. Attraverso questa, l'aria viene aspirata e poi raffreddata con un compressore. Il vapore acqueo dell'aria umida, così, viene convertito in acqua, poi opportunamente filtrata e depurata, per una produzione totale di circa 80-100 litri al giorno.

Carenza d'acqua e di elettricità, così, possono essere aggirate in un modo pratico ed efficiente. La turbina pensata e costruita da Madhu potrebbe essere una trovata utilissima in tante zone difficili da raggiungere e caratterizzate da un clima particolarmente umido, caratteristica non certo rara in un Paese come l'India.

Non resta che fare i complimenti a questo ragazzo che ha messo il suo ingegno al servizio di chi ne ha bisogno e delle necessità concrete che affliggono ogni giorno migliaia di persone.

Tags: InvenzioniIndiaUtili
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie