Molte persone sentono il bisogno di coprirsi per dormire, anche con il caldo: alcuni motivi per cui ciò avviene - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Molte persone sentono il bisogno di…
15 foto di cani che non sembrano più gli stessi dopo aver fatto la toelettatura 15 immagini perfette per soddisfare la nostra curiosità sul mondo che ci circonda

Molte persone sentono il bisogno di coprirsi per dormire, anche con il caldo: alcuni motivi per cui ciò avviene

30 Maggio 2020 • di Simone Fabriziani
16.460
Advertisement

Quando siamo arrivati alla fine di una giornata pesante, faticosa, stressante, l'unica cosa che ci separa dall'insonnia o dal cattivo sonno è la nostra coperta pesante; non importa che fuori sia estate o inverno, che faccia freddo o molto caldo: se non ci corichiamo a letto senza sentire almeno uno strato di coperta che ci avvolge, non dormiamo sereni. Sono varie le ragioni di questo comportamento umano estremamente comune, sia di carattere psicologico che scientifico.

immagine: Piqsels

Una delle ragioni principali è che siamo esseri viventi a sangue caldo, e ciò significa che il nostro corpo regola la sua temperatura interna, e questo ci aiuta a stare al caldo. Tuttavia, quando siamo in una fase di sonno profondo, tutto il nostro controllo sugli stimoli esterni svanisce; è qui che cerchiamo aiuto dalle cose che ci circondano, e le coperte aiutano il nostro corpo a regolare e mantenere la temperatura interna di cui abbiamo bisogno in momento così vulnerabile della giornata.

Il fatto è che siamo anche creature abitudinarie e questo ha un impatto enorme sul perché abbiamo bisogno di una coperta calda. Anche se non si tratta di sentirsi necessariamente al sicuro, abbiamo usato le coperte per addormentarci per tutta la nostra vita e da allora questa pratica è stata incisa nella nostra routine. Quindi, quando andiamo a letto e ci copriamo con una coperta, il nostro corpo riceve un segnale di natura psicologica che è ora di dormire.

immagine: Wikimedia

Quando fa freddo, le coperte riescono a creare un microclima perfetto di tepore: una barriera in cui la temperatura non cambia molto. Questo riscalda la nostra pelle mentre i fattori circostanti che possono raffreddare il nostro corpo non ci influenzano più di tanto. Quindi, ci addormentiamo più velocemente e abbiamo un sonno migliore e meno disturbato se fuori fa freddo ma abbiamo una coperta calda che ci avvolge nel letto.

Infine, le coperte innescano il nostro senso di sicurezza perché la paura più comune che tutti abbiamo avuto da bambini è stata la paura del buio. Quindi, quando è iniziata quella sensazione, ci siamo istintivamente coperti completamente per proteggerci da un nemico invisibile. È stata la nostra "coperta magica" che ha combattuto la nostra paura e ci ha fatto sentire protetti; ebbene, questa sensazione di sicurezza rimane ancora con noi oggi quando siamo sotto le nostre coperte.

E ora, tutti sotto le nostre coperte calde, non si sa mai arrivi un mostro sotto al letto!

Tags: ScienzaCuriosiSalute
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie