Coronavirus: madre e figlia realizzano mascherine "artistiche" che fondono i colori e i simboli del Perù

di Simone Fabriziani

26 Aprile 2020

Coronavirus: madre e figlia realizzano mascherine "artistiche" che fondono i colori e i simboli del Perù
Advertisement

Anche in Perù, in concomitanza con lo scoppio dell'epidemia da Coronavirus, si fa quel che si può per prendere precauzioni, proteggere sé stessi e gli altri dal contagio con l'indosso di mascherine protettive. Molte di queste mascherine, perlopiù chirurgiche o farmaceutiche, sono monocolore e di poco "appeal"; sopratutto se dovremo abituarci a metterle sul volto per tanto tempo, prima della scoperta di cure adeguate o un vaccino al Covid-19.

via Libera

Advertisement
Gaudencia Yupari/Facebook

Gaudencia Yupari/Facebook

Così, Gaudencia Yupari Quispe de Sarhua assieme a sua figlia, hanno deciso di dare il loro tocco personale alle mascherine che hanno prodotto grazie alla loro maestria nell'arte tessile. E le fantasie e i tessuti che madre e figlia hanno realizzato sono veramente splendidi: trame, fili e colori si intrecciano per donare a questi essenziali dispositivi di sicurezza personale un tocco alla moda e fantasioso che ricordi anche i simboli del Perù, il paese sudamericano in cui vivono.

Advertisement
Gaudencia Yupari/Facebook

Gaudencia Yupari/Facebook

I colori, i simboli e l'arte tessile di Gaudencia si fondono per omaggiare anche la cultura del Perù, anch'esso in questo periodo così difficile in balia dell'epidemia da Coronavirus. Gaudencia e figlia dicono che le mascherine artistiche stanno producendo stanno sempre più andando a ruba, ad un prezzo modico ed economico per tutti.

Un bel modo, quello di questa madre e di questa figlia volenterose, di saper continuare a diffondere l'arte tessile, molto sviluppata e caratteristica del paese sudamericano, con le esigenze della società e della salute comune.

Guadencia Yupari/Facebook

Guadencia Yupari/Facebook

Gaudencia Yupari è entusiasta del successo che stanno avendo le sue caratteristiche mascherine, e di sicuro se vivessimo anche noi in Perù, le avremmo immediatamente acquistate!

Bravissime artiste del tessuto!

Advertisement