Coronavirus: Louis Vuitton produrrà gel disinfettanti al posto dei profumi per sostenere la sanità francese - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Coronavirus: Louis Vuitton produrrà…
Coronavirus, la Spagna cancella 21 corride: una decisione che salva la vita a 120 tori Coronavirus: con lo stop dei traghetti nei porti torna la pace, i delfini giocano vicino alla banchina

Coronavirus: Louis Vuitton produrrà gel disinfettanti al posto dei profumi per sostenere la sanità francese

18 Marzo 2020 • di Simone Fabriziani
1.388
Advertisement

In tempi di emergenza sanitaria globale causata dal rapidissimo diffondersi in tutto il mondo del Coronavirus, sono migliaia le iniziative e le cospicue donazioni di grandi griffe o di personaggi pubblici per finanziare e sostenere il servizio e i sistemi sanitari globali in questo momento di difficoltà assoluta. Anche la grandissima casa di moda Louis Vuitton ha deciso di scendere in campo e dare una mano alla sanità francese ai tempi del Covid-19.

immagine: Pxfuel

La popolarissima casa di moda internazionale ha dichiarato domenica 15 marzo 2020 che la sua unità di cosmetici produrrà grandi quantità di gel disinfettante per le mani per aiutare l'evidente carenza nazionale in tutta la Francia mentre il coronavirus si diffonde con tempistiche troppo rapide. 

La casa di moda LVHM ha affermato in una nota: " LVMH utilizzerà le linee di produzione dei suoi marchi di profumi e cosmetici per produrre grandi quantità di gel idroalcolici da lunedì 16 marzo."

immagine: Pikrepo

Inoltre, aggiunge la nota di Louis Vuitton, "Questi gel verranno consegnati gratuitamente alle autorità sanitarie [...] Attraverso questa iniziativa LVMH intende aiutare a far fronte al rischio di carenza di prodotti in Francia e consentire a più persone di continuare a prendere le misure giuste per proteggersi dalla diffusione del virus."

Un'iniziativa che va applaudita e che deve essere sostenuta senza se e senza ma, in questo momento così difficile in cui i sistemi sanitari di tutto il mondo rischiano di collassare.

Tags: SaluteAttualità
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie