Una donna riesce a fotografare 3 volpi di colore diverso mostrando la bellezza della natura in tutte le sue sfumature - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Una donna riesce a fotografare 3 volpi…
Metà Maggiolino, metà camper: questo ibrido è una vettura rarissima che fa venir voglia di partire Queste bellissime macro-fotografie delle gocce d'acqua mostrano la natura da una prospettiva poco comune

Una donna riesce a fotografare 3 volpi di colore diverso mostrando la bellezza della natura in tutte le sue sfumature

24 Febbraio 2020 • di Simone Fabriziani
4.420
Advertisement

L'esemplare più noto e comune della volpe è quello dal tradizionale pelo rosso, ma sapevate che esistono in natura anche altri colori con cui la volpe si può presentare? Ad esempio il candido pelo bianco, ma anche quello argentato. E tutti questi sono esemplari ugualmente straordinari a modo loro. Ne è pienamente convinta la fotografa di Mosca Anastasia Dobrovolskaya, che ha dedicato molta della sua carriera dietro l'obiettivo fotografico a catturare con poesia e talento il legame tra uomo e Natura.

La galleria fotografia dedicata a queste straordinarie volpi dai colori sgargianti è stata denominata dalla fotografa russa "Autumn Equinox" e enfatizza il legame indissolubile tra gli esseri umani e la Natura: quindi, ecco che la cornice di queste eleganti e preziose fotografie professionali è quella della foresta, mentre le modelle sono impreziosite da abiti che sembrano usciti da un'altra epoca.

Ognuna delle tre modelle tiene rigorosamente tra le braccia una volpe dal colore differente: c'è la volpe bianca dell'Artico, quella rossa dalla coda a punta bianca, ed infine una volpe argentata con mantello che va dal nero al grigio. Vi chiederete: come riesce la fotografa a rendere mansuete queste splendide creature selvatiche per realizzare il servizio fotografico?

Advertisement

In realtà Anastasia ha sempre usato nelle sue opere fotografiche animali provenienti da parchi nazionali e rifugi, quindi molto mansueti e abituati al contatto con l'essere umano. Infatti, data la preferenza per ambienti naturali ed animali selvatici, la fotografa di Mosca in passato ha catturato anche la bellezza di altri animali, tra cui cigni, cavalli e persino orsi grizzly!

Tutto il suo straordinario portfolio di fotografie professionali è possibile consultarlo sul sito ufficiale di Anastasia Dobrovolskaya e sui suoi canali social, tra cui Instagram e Facebook.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie