In 20 anni, questa coppia ha acquistato 14 ettari di terreno dove far crescere una foresta per le tigri - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
In 20 anni, questa coppia ha acquistato…
Questo esemplare di bruco sembra avere sul dorso tanti piccoli pinguini in fila con le ali spalancate Credeva di aver ordinato al figlio un dinosauro giocattolo: quando arriva a casa, scopre che è a grandezza naturale

In 20 anni, questa coppia ha acquistato 14 ettari di terreno dove far crescere una foresta per le tigri

20 Febbraio 2020 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.882
Advertisement

Ci sono storie che raccontano di uomini e donne così innamorati della natura che decidono di dedicare buona parte delle loro vite e delle loro attenzioni proprio a fare qualcosa di grande per proteggerla e valorizzarla, ottenendo, pezzo dopo pezzo, risultati belli e inaspettati.

Proprio come il fotografo indiano Aditya Singh e sua moglie Poonam che, un paio di decenni fa, hanno deciso di trasferirsi nella zona di Sawai Madhopur, nel Rajasthan, con un solo obiettivo: vivere a contatto con i meravigliosi elementi naturali di quei luoghi e preservarli.

Un po' alla volta, la coppia ha cominciato ad acquistare terreni intorno alla riserva per tigri Ranthambore Tiger Reserve. L'obiettivo? Né coltivarli, né costruirci sopra, ma lasciare che la natura tornasse a farla da padrone, e che la foresta circostante ricrescesse senza essere minacciata da attività umane.

In due decenni, marito e moglie sono diventati proprietari di oltre 14 ettari di terra. Lì dove c'erano campi sterili e dalla scarsa vegetazione, ora ci sono foreste verdissime e lussureggianti, frequentate da moltissime specie di animali selvatici, fra le quali, ovviamente, non mancano mai le famigerate tigri.

La sopravvivenza di questi meravigliosi animali, simboli dello Stato indiano, è purtroppo costantemente minacciata, anche e soprattutto a causa della distruzione del loro habitat naturale. È per questo che l'atto compiuto da Aditya e Poonam è un meraviglioso gesto che ha aiutato nel concreto moltissimi animali a ritrovare gli ambienti più adatti dove vivere indisturbati e senza rischi derivanti dall'uomo.

Advertisement

E in tutti questi anni le offerte per i terreni acquistati dalla coppia non sono certo mancate; i due, però, hanno sempre e puntualmente rifiutato. Marito e moglie amano senza mezzi termini la natura selvaggia e farebbero davvero di tutto per difenderla. All'interno dell'area che possiedono, chiamata Bhadlav, le tigri possono nutrirsi, dissetarsi e ripararsi tutto l'anno, grazie anche ai loro interventi di irrigazione e manutenzione.

Quello di Aditya e Poonam è un meraviglioso modello, che ha fornito ispirazione a moltissime altre persone in tutto il mondo. Una storia bellissima, che testimonia come, nonostante le crudeltà portate avanti da molti uomini nel mondo ai danni degli animali selvatici, ci sia sempre, fortunatamente, qualcuno che dedica vita e sforzi al loro benessere.

Tags: AnimaliNaturaStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie