Puglia: una tartaruga marina viene trascinata a riva per un selfie e viene circondata dai bagnanti - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Puglia: una tartaruga marina viene trascinata…
È ufficiale: mangiare cioccolato ogni giorno migliora le capacità mentali e mantiene in salute I Berberi, il popolo libero che da millenni attraversa il Sahara

Puglia: una tartaruga marina viene trascinata a riva per un selfie e viene circondata dai bagnanti

23 Luglio 2019 • di Simone Fabriziani
16.586
Advertisement

Se doveste trovarvi sulla riva del mare, o su una spiaggia rilassante e doveste avvistare una tartaruga marina nelle vicinanze, non avvicinatevi, chiamate gli esperti del settore per la protezione degli animali, ma soprattutto non trascinatela a riva per un selfie o per il divertimento dei più piccini. Un gesto inconsulto del genere potrebbe essere fatale e molto pericoloso per questa bellissima specie animale che spesso allieta i nostri litorali.

via: La Stampa
immagine: Pixnio

Un episodio increscioso è avvenuto domenica 21 luglio 2019 sulla spiaggia di Ginosa Marina in Puglia, nei pressi della città di Taranto, quando uno splendido esemplare di tartaruga marina Caretta Caretta è stato avvistato vicino alla riva da un sub che lo ha subito trascinato al centro di un turbinio di bagnanti e curiosi pronti a fare un selfie o una foto ricordo con l'ignara tartaruga.

Nonostante il sub lo aveva avvicinato per capire se avesse bisogno di aiuto, la folla di curiosi la ha trattenuta per le fotografie di rito, mentre l'esemplare di Caretta Caretta era chiaramente in difficoltà e cercava di liberarsi per tornare a largo.

La scena è stata ripresa dal sito web locale Piazza News ed ha subito fatto il giro del web. Ad ammonire però il comportamento scorretto nei confronti della tartaruga è Gianluca Cirelli del WWF di Policoro, che ha avvertito: "Quell’esemplare era quasi sicuramente in posizione sunning, prendeva il sole in superficie per riscaldare il proprio corpo. Non bisogna mai toccare gli animali in acqua. Se sembrano in difficoltà bisogna chiamare immediatamente la Guardia costiera o il Wwf."

Seguiamo i consigli del WWF e chiamiamo immediatamente aiuto se dovessimo avere un incontro ravvicinato con uno di questi splendidi esemplari. Per il loro bene.

Source:

Tags: AnimaliNaturaStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie