Un gruppo di adolescenti australiani salva alcuni koala dagli incendi e li fanno salire in macchina - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un gruppo di adolescenti australiani…
Strani o geniali: 13 foto di oggetti e situazioni ai limiti dell'assurdità Arriva una nuova linea di scarpe da ginnastica vegan, realizzata a partire dagli scarti delle mele

Un gruppo di adolescenti australiani salva alcuni koala dagli incendi e li fanno salire in macchina

08 Gennaio 2020 • di Simone Fabriziani
6.229
Advertisement

Mentre l'Australia continua a essere devastata dagli orribili incendi boschivi con mezzo miliardo di animali e forse intere specie spazzate via, ci sono ancora alcune storie che danno speranza e questa è una di queste. Il breve video mostra un'auto piena di koala che sono stati salvati da alcuni adolescenti È stato girato a Kangaroo Island, conosciuta come la risposta dell'Australia alle Isole Galapagos grazie alla ricca biodiversità presente lì.

via: The Sun

Si pensa che circa la metà di Kangaroo Island sia stata distrutta dagli incendi e si stima che siano morti più di 20.000 koala, oltre la metà della popolazione di 50.000 abitanti dell'isola, ma questi ragazzi hanno fatto in modo che non ne segnasse la fine per almeno alcuni di loro. I due ragazzi in questione sono Micah di 19 anni e Caleb di 18 anni e sebbene non sia esattamente chiaro quanti koala siano riusciti a salvare, dal video si ritiene che siano circa 20.

Di quel numero, sei poveri marsupiali erano rimasti orfani e due di loro erano madri con bambini. Oltre a salvarli, i ragazzi volenterosi si prenderanno cura di loro fino a quando non potranno tornare in natura e si rifiuteranno inoltre di portarli fuori dall'isola perché danneggerebbe ulteriormente una popolazione locale già decimata.

Ovviamente, non sono riusciti a salvarli tutti e hanno dovuto scegliere quale delle creature colpite aveva più bisogno del loro aiuto; il loro cugino, il primo a condividere il video online, ha detto di aver lasciato dietro di sé qualsiasi animale che sembrava essere agile e apparentemente "in salute".

I ragazzi hanno infatti "scelto" sui criteri secondo cui tutti gli animali che non avevano ustioni ed erano attivi, maturi e che erano apparentemente in grado di badare a se stessi, venivano lasciati liberi; ciò significava che i koala più vulnerabili furono i primi a essere salvati.

Advertisement

I ragazzi hanno riferito che circa il 60 percento dei koala che hanno incontrato sulla strada erano morti bruciati a causa degli incendi, mentre un quinto dei koala che hanno salvato è morto il giorno successivo al salvataggio a causa delle loro ferite.

Eppure, tra tutto l'orrore, ci sono persone là fuori che cercano ancora di fare la differenza. Complimenti a questo gruppo di ragazzi australiani, che hanno rischiato il tutto per tutto per salvare vite animali di specie ad altissimo rischio di estinzione.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie