Mettono a disposizione della carta colorata a delle vespe e loro costruiscono dei nidi psichedelici e arcobaleno - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Mettono a disposizione della carta colorata…
Bowie, il meraviglioso gattino con gli occhi diversi che è diventato una star del web Questa fotografa russa riesce a immortalare il raro e meraviglioso fenomeno delle nuvole iridescenti

Mettono a disposizione della carta colorata a delle vespe e loro costruiscono dei nidi psichedelici e arcobaleno

30 Dicembre 2019 • di Marta Mastrogiovanni
3.637
Advertisement

Le vespe non sono sicuramente tra gli insetti più amati dal grande pubblico, anzi. Il motivo è che, spesso, possono diventare molto aggressive per difendersi e possono pungere uno stesso soggetto anche più di una volta. Si tratta comunque di animali molto importanti per l'ambiente, che contribuiscono alla biodiversità grazie al ruolo fondamentale che ricoprono nella catena alimentare. Le vespe sono note per creare nidi molto intricati, che loro stesse costruiscono impastando materiali legnosi con la propria saliva. Il risultato non è il massimo, specie se ci ritroviamo con un nido di vespe vicino la nostra finestra! Tuttavia, un giovane ricercatore dell'Università di Firenze, Mattia Menchetti, ha portato a termine un esperimento singolare sui nidi di vespe che, forse, ci farà rivalutare la simpatia che proviamo nei confronti di questi insetti.

L'esperimento di Mattia Menchetti è stato un esperimento controllato, in cui il giovane ricercatore ha lasciato dei cartoncini colorati a disposizione di una colonia di vespe. I risultati sono stati esteticamente sorprendenti, come potete osservare dalle foto: masticando la carta colorata e impastandola con la loro saliva, le vespe hanno dato vita a dei veri e propri nidi che potremmo definire psichedelici!

Non trovate che questi nidi siano bellissimi?

Advertisement

"Il vostro cane saprà anche come riportarvi un bastone, ma la mia vespa è chiaramente un'artista!"

Per saperne di più potete visitare il sito del giovane biologo.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie