I ricercatori stanno provando a salvare la vita dei leoni disegnando occhi sul fondoschiena delle mucche - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
I ricercatori stanno provando a salvare…
Questa giacca riscaldabile con batteria integrata vi terrà al caldo anche nei mesi più freddi Questa donna recupera il legno in riva al mare per creare sculture realistiche che ricordano gli spiriti della Natura

I ricercatori stanno provando a salvare la vita dei leoni disegnando occhi sul fondoschiena delle mucche

2.507
Advertisement

Il leone è, dopo la tigre, il più grande dei cinque felidi del genere panthera. È un animale imponente: non a caso è detto il re della foresta.

Oggi il leone vive quasi esclusivamente nell'Africa sudsahariana e in India. E qui, spesso, viene in contatto con l'uomo e con i suoi allevamenti, specialmente di mucche. Per difendere le proprie mucche dai leoni, all'uomo non resta che sparare. Ma questo mette in pericolo la vita del leone, che è già una specie minacciata.

Alcuni ricercatori potrebbero però aver trovato una soluzione.

immagine: Ben Yexly/UNSW

Il leone è un cacciatore nato, un animale che ama fare imboscate e agguati e guadagnarsi così il suo pranzo. Tuttavia ha un grande difetto, come cacciatore: non ama essere guardato. Proprio partendo da questa particolarità, i ricercatori della University of New South Wales (UNSW) di Sidney (Australia) hanno inventato un metodo per tenere lontani i leoni dalle mucche domestiche ed evitare, così, che i cacciatori sparino contro questi stupendi felini.

L'idea potrebbe sembrare piuttosto bizzarra, ma i ricercatori sono convinti che porterà i suoi frutti. La trovata consiste nel dipingere degli occhi sul fondoschiena dei bovini.

immagine: Ben Yexly/UNSW

I leoni, come detto, non amano cacciare quando sono osservati. Disegnare degli occhi sul fondoschiena delle mucche darà loro l'impressione di essere costantemente sotto osservazione.

Il team di ricerca sta attualmente testando la propria idea su un allevamento selezionato di bovini: sono state dipinte metà delle mucche dell'allevamento mentre alle altre ciò non è stato fatto. Attraverso il tracciamento GPS, sia della mandria che dei leoni, i ricercatori saranno in grado di determinare se il loro inganno psicologico funziona.

Advertisement
immagine: Pixabay

Se l'idea dovesse dare i frutti sperati, ha dichiarato Neil Jordan, il coordinatore della ricerca, sarà possibile tranquillizzare gli allevatori, evitare che le mucche vengano cacciate dai leoni e arginare l'estinzione di questi bellissimi felini.

Tags: CuriosiNatura
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie