L'Irlanda pianterà 440 milioni di alberi entro il 2040 per combattere il cambiamento climatico

di Simone Fabriziani

04 Settembre 2019

L'Irlanda pianterà 440 milioni di alberi entro il 2040 per combattere il cambiamento climatico
Advertisement

Tra le nazioni di tutto il mondo che si stanno concretamente muovendo per combattere efficacemente il cambiamento climatico c'è quella dell'Irlanda, una delle più verdi e ridenti di tutta l'Europa. Questa pacifica nazione entro il 2040 ha intenzione di piantare circa 440 milioni di alberi, 22 milioni ogni anno. Questo e molto altro fa parte del piano di azione del Governo dell'Irlanda per frenare gli effetti negativi del climate change.

via Irish Times

Advertisement
Pxhere

Pxhere

Il nuovo piano di azione irlandese prevede difatti non soltanto di piantare 440 milioni di alberi entro il 2040 ma anche una nuova politica sulle tasse legate all'uso del carbonio, nuovi investimenti nelle energie rinnovabili ed emissioni nette pari a zero entro il 2050. Una straordinaria iniziativa, ma perché proprio gli alberi?

Secondo le stime di Science, sono tra gli strumenti naturali più efficaci per ridurre le emissioni di CO2 e di gas serra, ed è per questo che nazioni come l'Australia e la Cina hanno deciso di piantare circa 1 miliardo di alberi entro il 2050; forse non saranno la soluzione al problema, ma sono un enorme passo avanti verso una presa di posizione nei confronti degli effetti negativi dell'inquinamento ambientale.

Advertisement
Nicolas Raymond/Flickr

Nicolas Raymond/Flickr

All'iniziativa del governo irlandese però si oppongono gli agricoltori della nazione europea, intimoriti di dover lasciar spazio nei propri campi alla quantità di alberi che verranno piantati entro il 2040, così riporta l'Irish Times.

Riuscirà l'Irlanda a rendere concreto il proprio piano d'azione nel giro dei prossimi vent'anni? Lo speriamo con tutto il cuore.

Source:

Advertisement