Questo fotografo immortala i cavalli bianchi dell'Islanda in tutto il loro splendore da fiaba - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Questo fotografo immortala i cavalli…
I tardigradi, gli organismi più resistenti al mondo, sono probabilmente sbarcati sulla Luna Questa nuova Hyundai ibrida si ricarica fino al 60% grazie al suo tetto di pannelli solari

Questo fotografo immortala i cavalli bianchi dell'Islanda in tutto il loro splendore da fiaba

7.753
Advertisement

Se credete fermamente alle fiabe, esse prima o poi si avvereranno nella vita reale, se siete fortunati. In un mondo in cui la quotidianità sembra sempre cozzare contro le difficoltà della vita, un po di magia è proprio quello di cui abbiamo bisogno. C'è un fotografo professionista che ha deciso di regalare questa polvere di fata agli appassionati ritraendo la bellezza incontaminata dei paesaggi irreali dell'Islanda con soggetti principali i cavalli bianchi dell'isola europea.

I cavalli islandesi sono una delle razze equine più incontaminate che esistono al mondo; importate sull'isola di Islanda durante le conquiste norrene del X secolo d.c., queste razze sono poi state protetta da una legge del Parlamento del luogo che ne vietava l'esportazione e, di conseguenza, l'importazione di altre razze straniere. In questo modo, i cavalli islandesi si sono preservati per un millennio sull'isola più a nord del continente europeo.

Ad oggi, i cavalli islandesi sono una razze equina molto robusta e perspicace, ne esistono di vari colori, ma quello più affascinante è sicuramente il cavallo bianco. Questi splendidi esemplari hanno una vita molto lunga: si calcola che possano vivere mediamente fino a 40 anni (il cavallo islandese più anziano ha raggiunto addirittura i 59 anni!).

Advertisement

La popolazione islandese contemporanea è molto legata e assolutamente orgogliosa dei suoi cavalli, che nella mitologia norrena si credeva trasportassero il sole nel cielo per dare in inizio al mattino; il cavallo bianco islandese più celebre della tradizione è senza dubbio Sleipnir, il cavallo di Odino che aveva otto zampe e poteva volare. 

Le splendide fotografie di Drew Doggett non fanno altro che enfatizzare la bianchezza di questi cavalli che sembrano ricordare unicorni delle fiabe, e sullo sfondo la natura incontaminata della magica isola di Islanda.

Advertisement
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie