L'odore della pioggia non solo è romantico, ma è il prodotto di una reazione chimica incredibile - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
L'odore della pioggia non solo è romantico,…
Avvistata una medusa gigante in Cornovaglia: le immagini del sub la mostrano in tutta la sua grandezza Questo artista trasforma tronchi di legno in animali realistici: le immagini sembrano prendere vita

L'odore della pioggia non solo è romantico, ma è il prodotto di una reazione chimica incredibile

1.535
Advertisement

Nei giorni afosi, in cui il termometro arriva a toccare i 40° centigradi, non è difficile trovare qualcuno disposto a fare di tutto per un po' di pioggia. Una pioggia estiva, in effetti, rallegra tutti, soprattutto quelli che più soffrono il caldo. La particolarità di questi acquazzoni estivi è che lasciano nell'aria un profumo caratteristico che spesso accende i nostri ricordiIl profumo che sentiamo si chiama petricore. Grazie ad alcune ricerche abbiamo scoperto perché e come si produce.

via: Nature

Il termine petricore deriva dal greco antico ed è la combinazione di pétrā (pietra) e ichṓr (icore, linfa). È il tipico profumo della pioggia sulla terra asciutta. Fu analizzato per la prima volta da due geologi australiani, Isabel Joy Bear e RG Thomas, nel 1964. Nell'articolo da loro pubblicato, il petricore viene descritto come il profumo di un'essenza che trasuda da certe piante in periodi di siccità e che viene assorbito dall'argilla presente nel terreno e nelle rocce. In caso di pioggia, questo olio si diffonde nell'aria insieme ad un composto chiamato geosmina, producendo il caratteristico odore della pioggia estiva.

immagine: Pxhere

Nel 2015 un'équipe di studiosi del Massachusetts Institute of Technology (MIT) ha individuato il meccanismo attraverso il quale il petricore è rilasciato nell'aria sotto forma di aerosol. Il meccanismo è stato catturato grazie a videocamere ad alta frequenza di cattura. Si è scoperto che le gocce di pioggia che colpiscono il suolo permettono all'essenza e alla geosmina di evaporare nell'aria. Il vento, poi, aiuta l'odore a diffondersi tutt'intorno.

Abbiamo finalmente la descrizione scientifica del petricone, ma questo non toglie che l'odore di pioggia resta pur sempre qualcosa di incredibilmente suggestivo e romantico.

Tags: CuriosiNatura
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie