Toronto: stoviglie e posate di crusca di grano fanno il loro debutto in un evento pubblico - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Toronto: stoviglie e posate di crusca…
Trova in mare un comune flacone di detersivo, ma un dettaglio dell'etichetta cattura la sua attenzione Questa città genera energia rinnovabile dalle sue tubature d'acqua: ecco i vantaggi del progetto

Toronto: stoviglie e posate di crusca di grano fanno il loro debutto in un evento pubblico

36.736
Advertisement

In occasione del Green Living Show di Toronto, arriva un'alternativa valida alle plastiche monouso: posate biodegradabili in crusca di grano. L'impianto di produzione Biotrem, può produrre fino a 10.000 piatti e ciotole biodegradabili da una tonnellata di crusca. Finora, i prodotti Biotrem sono disponibili in una dozzina di paesi europei, ma anche in Canada, Stati Uniti, Corea del Sud e Libano. È evidente, la crusca fa bene anche all'ambiente.

via: Biotrem.eu
immagine: Biotrem

Questa settimana, i cittadini di Toronto hanno imparato che la crusca di grano fa bene, non solo a migliorare la regolarità digestiva, ma anche all'ambiente. Un'azienda innovativa polacca ha esposto le sue stoviglie monouso biodegradabili realizzate con la crusca di grano al Green Living Show di Toronto.

Mentre un normale piatto di plastica usa e getta potrebbe richiedere 500 anni per essere smaltito, gli articoli per la tavola di Biotrem molto meno: entro massimo un mese. Sono fatti di crusca di frumento compresso, un sottoprodotto del processo di macinazione dei cereali. Biotrem può produrre fino a 10.000 piatti e ciotole biodegradabili da una tonnellata di crusca.

immagine: Biotrem

Le stoviglie di crusca di frumento sono in grado di mantenere alimenti caldi o freddi, liquidi o solidi e sono resistenti alle microonde. Dalle aree picnic ai bar, le nuove tazze e piatti biodegradabili potrebbero ridurre di gran lunga la quantità di spazzatura che si ammassa nelle discariche.

Jerzy Wysocki, agricoltore e mugnaio, ideò il processo di trasformare la crusca di grano in piatti. Ogni volta che macinava grano, Wysocki si ritrovava con della crusca di grano in eccesso. Dopo varie prove ed errori, ha scoperto che mescolare la crusca con acqua, quindi riscaldarla e pressurizzarla, si traduceva in un materiale robusto. Ha iniziato questo progetto con una singola macchina che ha costruito nella sua fattoria.

Advertisement
immagine: Biotrem
immagine: Biotrem

L'impianto di produzione di Biotrem a Zambrow può attualmente produrre circa 15 milioni di ciotole e piatti biodegradabili all'anno. Hanno anche la possibilità di produrre posate usa e getta, che combinano la crusca di frumento con bioplastica PLA completamente biodegradabile. Finora, i prodotti Biotrem sono disponibili in una dozzina di paesi europei e non solo: anche negli Stati Uniti, Canada, Corea del Sud e Libano possono usufruire di questi prodotti.

immagine: Biotrem
Advertisement
immagine: Biotrem

Transform Events & Consulting, con sede a Charlottestown, Isola del Principe Edoardo, distribuisce i prodotti Biotrem sul mercato canadese. La compagnia dell'evento ha invitato un gran numero di consumatori all'uso di posate in crusca di frumento. L'occasione ideale è proprio il Green Living Show di questo mese al Metro Toronto Convention Center.

immagine: Biotrem

"In qualità di organizzatori di eventi, vediamo solo quanto spreco di plastica viene generato in occasione di eventi di ogni tipo, in particolare i festival", ha dichiarato Mark Carr-Rollitt, proprietario di Transform Events & Consulting. "Siamo entusiasti di collaborare con Biotrem per offrire un'alternativa valida e praticabile alle materie plastiche monouso".

Tags: GreenAmbiente
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie