Le 10 cose che facciamo ai nostri cani e che danno loro un enorme fastidio - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Le 10 cose che facciamo ai nostri cani…
Si è concluso il Contest Internazionale di Fotografia Paesaggistica: ecco i 23 migliori scatti partecipanti Lotta all'inquinamento ambientale: stop alle bottiglie di plastica nelle università italiane

Le 10 cose che facciamo ai nostri cani e che danno loro un enorme fastidio

3.699
Advertisement

Un cane non è soltanto un simpatico giocattolo con cui giocare in allegria e con cui far intrattenere magari i più piccoli in famiglia; il nostro amico a quattro zampe è una enorme responsabilità per chi li adotta a membri della propria famiglia, il più delle volte.

Proprio per amore della famiglia adottiva, il cane potrebbe mal sopportare alcuni gesti frequenti nei loro confronti ma che subiscono proprio perché si preoccupano per noi. Ecco dieci cose che dovreste assolutamente smettere di fare ai vostri cani.

Abbracciare il vostro cane

Una ricerca ha rivelato che l'81,6% dei cani testati mostrava segni di stress o ansia quando venivano abbracciati. Il 7,6% di loro ha tratto piacere in questa attività, mentre la risposta del 10,8% dei cani era neutrale. I segni più comuni di stress includevano orecchie appiattite, occhi tristi (si vede il bianco degli occhi) o, al contrario, occhi chiusi e una testa girata per evitare il contatto visivo con un abbraccio. 

Affrettare le passeggiate con il vostro amico a quattro zampe

Durante una passeggiata, un cane non solo fa i propri bisogni, ma scopre anche il mondo e socializza. Il più grande vantaggio è l'opportunità per i nostri animali domestici di giocare e scorrazzare fuori mentre si respira aria fresca accanto al proprio padrone, cosa che non possono fare mentre stanno a casa.

Vestire il proprio cane anche quando la temperatura non è fredda

Quando fa freddo, bisogna assicurarsi che il cane non si ammali e quindi la necessità di abiti caldi è consigliabile. Ma non bisogna assolutamente comprare vestiti per il proprio animale domestico solo perché sembrano abbinabili con la nostra borsa o il nostro cappotto. Il cane può regolare la temperatura corporea grazie alla sua pelliccia, senza la necessità di avere addosso abbigliamento di alcun tipo!

Spaventare il cane con forti rumori

La paura è un grosso problema per tutti i cani. Alcuni di loro sono addirittura nati con una predisposizione genetica a questo sentimento. Se non si abituano a certi suoni fin dalla tenera età; questi suoni includono suoni di tostapane o microonde, fuochi d'artificio , aspirapolvere o asciugacapelli. La frequenza dell'esposizione dell'animale a tali emissioni sonore potrebbe causargli problemi attitudinali in futuro.

Farlo giocare con i nostri amici anche se non gli sono simpatici

Non importa quanto siano buoni e gentili i tuoi amici secondo te, al tuo animale domestico non piacciono. In questo caso, non dovresti costringerlo a cedere o a sopportare il contatto con loro, ed è in questi contesti che il cane cercherà di proteggersi da una possibile minaccia anche se il pericolo non esiste. Se il nostro amico a quattro zampe cerca di nascondersi dietro a noi in presenza di altre persone non gradite, ruggisce, o semplicemente si allontana è il chiaro segnale di questo disagio.

Lasciarlo in luoghi con odori molto forti

Un cane può differenziare e ricordare circa 1 milione di odori anche se provengono da una lunga distanza, ma alcuni odori possono causare il deterioramento dell'olfatto o causare disfunzioni del sistema nervoso. Quando puliamo la nostra casa con il cloro o usiamo troppe fragranze, è meglio tenere il cane in un'altra stanza e dargli un giocattolo o un gingillo per tenere occupato il loro straordinario olfatto.

Accarezzare il cane in testa

I cani di solito interpretano tutte le azioni che provengono dall'alto come una minaccia. Ad esempio, se notiamo che il nostro animale domestico si allontana, gira la testa e cerca di evitare di essere toccato, è ora di smettere di farlo. In questo caso il cane sta cercando di esprimere la sua insoddisfazione per il nostro comportamento e può anche iniziare a proteggersi mordendoci in taluni casi.

Advertisement

Sgridare il cane in segno di punizione

Certo, a volte è impossibile stare calmi quando il nostro cane fa la pipì sul tappeto del tuo salotto per la decima volta. Ma urlare non ci aiuterà a ottenere nulla da lui. Se si usa una voce forte, il nostro animale domestico confonde semplicemente l'insegnamento con la punizione, è dunque sempre consigliabile usare un diplomatico tono severo nei confronti del cane rispetto alla voce alta!

Non addestrarlo

Tutte le persone hanno bisogno di regole per evitare il caos, e questo vale anche per gli animali domestici. I nostri cani non fanno eccezione ed hanno bisogno di costante addestramento e di seguire regole che non possono essere infrante; potrebbero trasformarsi altrimenti in animali domestici viziati e troppo pigri...

Prenderlo in giro per puro divertimento

Prendersi gioco del nostro cane, anche a scopo puramente affettivo, non è consigliabile. Il nostro amico a quattro zampe si renderà conto che qualcosa non va. Ad esempio, se lo si chiama per dargli qualcosa da mangiare per poi illuderlo per puro scherzo, questa è una delle azioni meno osservabili per mantenere viva la fiducia con il nostro adorato animale domestico!

Quali dei dieci consigli avete seguito alla lettere per guadagnarvi la fiducia del vostro amato amico a quattro zampe?

Tags: AnimaliCaniCuriosi
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie