Un ragazzo nota uno strano "sentiero" che porta al lago: dalle acque emergerà un relitto della guerra - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un ragazzo nota uno strano "sentiero"…
Mattinieri si nasce, non ci si diventa: secondo i ricercatori è tutta questione di genetica Colpire un asteroide che si dirige verso dalla Terra: la Nasa attuerà il primo test di

Un ragazzo nota uno strano "sentiero" che porta al lago: dalle acque emergerà un relitto della guerra

27.748
Advertisement

Si sa come tutto quanto intorno a noi sia stato inevitabilmente segnato dagli eventi storici: ogni piccola scoperta, evento o fatto accaduto centinaia di anni fa può aver significativamente determinato il nostro presente. Per questo motivo quando un antico reperto viene ritrovato o vene scoperto qualcosa di nuovo su antiche civiltà, la comunità scientifica è sempre in fermento. Chissà cosa avranno provato gli studiosi e gli storici quando hanno ritrovato sul fondo di un lago in Estonia e del lago di Detroit (USA) questi reperti storici.

Camminando lungo le rive del lago Kurtna, nel distretto dei laghi in Estonia, un giovano ragazzo si è accorto di qualcosa di molto bizzarro: un sentiero tra gli alberi scavato nella terra che sfociava direttamente nelle acque.

Dopo aver condiviso la notizia con i genitori e la comunità locale una folla di curiosi si è radunata sul luogo notando che qualcosa era sepolto nel lago.

Advertisement

I tentativi della gente per cercare di riesumare il relitto si sono dimostrati fin da subito, necessario e indispensabile è stato infatti il coinvolgimento delle autorità che con le attrezzature adeguate sono riusciti a far luce sul mistero

Grazie all'aiuto di un pesante mezzo da traino e l'ausilio di catene e corde agganciate da un gruppo di sommozzatori all'oggetto inabissato, le autorità hanno riportato in superficie "la cosa" che si trovava nel lago.

Troppo presi dalla curiosità e dall'entusiasmo la gente ha deciso di aiutare comunque il pesante bulldozer armati di pale e zappe per eliminare il fango in eccesso, fino a quando un enorme mezzo risalente alla seconda guerra mondiale non si rivelato ai loro occhi. 

Advertisement

Si trattava infatti di un pesante carro armato sovietico ancora in perfette condizioni abbandonato come se nulla fosse nello specchio d'acqua. 

Advertisement

Secondo gli storici è stato appositamente abbandonato nel lago per impedire che il nemico potesse entrare in possesso del mezzo militare e per poterlo poi riutilizzare contro le unità sovietiche. Non è la prima volta dopotutto che qualcosa viene nascosto e occultato dalle acque di un fiume o di un lago, questa storia è infatti molto simile a quello che è accaduto dall'altra parte del mondo nel lago di Detroit negli USA.

Advertisement

A circa 100 miglia da Portland (USA) il fiume North Santiam è interrotto formando la diga di Detroit e l'omonimo lago. In autunno ogni anno la diga viene aperta e il lago prosciugato così che da poter riscoprire tutto quello che la valle ospitava prima che venisse allagata. Della rigogliosa foresta che un tempo popolava la zona non sono rimasti che i tronchi d'albero, in una vista che è inquietante e allo stesso tempo mozzafiato.

immagine: Pixabay

La foresta fantasma però non è l'unica bellezza che il lago nasconde quando la diga è chiusa. Qualche anno fa in un periodo di forte siccità a seguito di basse precipitazioni per l'intero anno, qualcosa che era rimasto inabissato per un centinaio di anni è tornato a galla. È stato ritrovato infatti un antico carro del 1875 che ha ricondotto gli studiosi a un antico insediamento del 1880 di circa 200 persone edificato lungo il fiume North Santiam.

Anche le persone che abitavano questo piccolo insediamento un tempo immerso nel verde di una foresta rigogliosa, hanno dovuto far spazio al progresso nonostante l'attaccamento alla loro terra e alla città costruita con il duro lavoro. Due storie molto differenti ma entrambe "riportate a galla" dopo tantissimi anni!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie