La tua salute mentale è più importante del tuo lavoro - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
La tua salute mentale è più importante…
10 fatti o usanze incredibili della Cina che sicuramente non conoscevate 7 affascinanti villaggi francesi che riusciranno perfino a farvi dimenticare Parigi

La tua salute mentale è più importante del tuo lavoro

20 Agosto 2018 • di Laura Gagliardi
8.692
Advertisement

Al giorno d'oggi il mercato del lavoro richiede di essere in grado di reggere i ritmi frenetici, le scadenze sempre più incalzanti e le innumerevoli richieste che si affollano sulla scrivania come in testa. Il risultato è un alto livello di stress, che sembra ormai il prezzo da pagare per poter lavorare.

Eppure la nostra salute mentale e fisica viene prima di tutto, e siamo noi a dovercene occupare, adottando le misure necessarie a non esplodere-o implodere. Come? Seguendo le 3 consigli che vi proponiamo qui di seguito.

1. Non c'è successo senza salute mentale

immagine: pixabay

Non importa quanti soldi, riconoscimenti o titoli potresti guadagnare: se ciò implica sacrificare la tua salute, non ne vale la pena. Se la tua azienda trova mille modi per tenerti incatenato alla scrivania e ti senti in dovere di essere pronto a rispondere in qualsiasi momento -anche fosse di notte-, è probabilmente il momento di fermarsi a riflettere sulla propria situazione lavorativa.

Tenendo bene a mente che, una volta andato in tilt il cervello, ci sono ben poche possibilità di rispondere alle mail.

2. Se si sta bene e si fissano dei limiti, si lavora meglio

La soglia tra "lavorare bene" e "lavorare troppo" alle volte è molto sottile. Perciò fai della resilienza il tuo obiettivo personale ed organizza il lavoro in maniera sostenibile: puoi stabilire un ritmo ragionevole, assicurandoti anche il tempo da dedicare al tuo benessere- ovvero il sonno, le relazioni sociali, l'esercizio fisico e il tempo libero.

La ricerca dimostra che impostare dei confini ben precisi fra lavoro e cura di sé aumenta l'efficienza e la produttività.

Advertisement

3. Reinventa la tua eredità

immagine: VIRIN

Per quanto tempo tu possa dedicare al lavoro, ricordati che i tuoi figli (o amici, parenti, conoscenti) non ti ameranno per la tua efficienza lavorativa o il tuo profilo Linkedin, ma per i sentimenti e i valori che riuscirai a trasmettere. Soprattutto, non confondere quello che fai con la persona che sei, una "vita di beni" con una "buona vita".

Il lavoro è importante, ed avere un'etica lavorativa è un grande valore, ma compromettere gli affetti o gli interessi personali in nome delle esigenze aziendali è ben altra cosa!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie