10 fenomeni terrestri che sono al tempo stesso affascinanti e terrificanti - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
10 fenomeni terrestri che sono al tempo…
Gli esperti rivelano il significato degli scarabocchi che facciamo quando parliamo al telefono 16 immagini che ci mostrano oggetti comuni da una prospettiva totalmente inedita

10 fenomeni terrestri che sono al tempo stesso affascinanti e terrificanti

17.465
Advertisement

La Terra è il pianeta più vivo di tutto il Sistema Solare. Questo non è dovuto solamente alla moltitudine di specie animali e vegetali che popolano la superficie o i mari, ma anche alla vita geologica che anima il pianeta stesso, come i suoi fenomeni naturali, o bacini idrici in continuo movimento, fino ai fenomeni meteorologici che ogni anno battono record su record. Ecco una lista di 10 curiosità sul pianeta Terra, che possono apparire emozionanti e in alcuni casi terrificanti.

1. Il fiume Rio Tinto ( Andalusia) dall'acqua color sangue!

immagine: Wikipedia

Questo fiume che si trova nella Sierra Morena, catena montuosa dell'Andalusia, Spagna, è famoso per le sue acque rosse e arancioni. Esso è dovuto a una chimica molto particolare, una combinazione di acqua acida con PH intorno a 2,5, metalli pesanti e un alto contenuto di ferro. Il fiume si estende per circa 1000 chilometri e ne mantiene il colore rosso per circa 50, fino a quando non incontra altre correnti d'acqua. Il fiume si trova nella "Fascia Piritica Iberica" (Iberian Pyritic Belt) zona ricca di minerali, famosa per gli scavi minerari.

2. Il megatsunami della baia di Lituya, Alaska, è l'onda più alta mai esistita

Alto dai 30 ai 91 metri, lo tsunami abbattutosi nel 1958 nella baia di Liyìtuaya in Alaska, ha fatto registrare le onde più grandi mai viste. Provocate da un terremoto di magnitudo 7.8, che ha causato il distaccamento di 30 milioni metri cubi di parete rocciosa che una volta caduta in mare, ha provocato l'onda anomala. L'ondata è stata talmente potente che ha percorso 80 chilometri nell'entroterra.

Advertisement

3. La fossa artificiale più profonda della Terra misura 12.262 metri e si trova in Russia.

immagine: Bigest/Wikipedia

Il pozzo Superprofondo di Kola, è un sito di scavi scientifici creato nel 1970 nella penisola di Kola. Gli scavi, iniziati nello stesso anno, sono partiti con l'obiettivo iniziale di 15.000 metri di profondità, ma si sono dovuti fermare per le temperature vicine ai 180°C invece 100°C previsti . Il pozzo ha raggiunto circa un terzo della crosta continentale dello Scudo Baltico, che ha uno spessore di circa 35 chilometri.

4. La vetta del Chimborazo, Ecuador, è il punto più lontano dal centro della terra con i suoi 6.384,4 Km

Il Chimborazo è un vulcano inattivo che si trova nella catena montuosa delle Ande. Anche se il monte Everest è più alto del Chimborazo di oltre 2500 metri, questo monte è ugualmente il punto più lontano dal centro della Terra. Questo perché la il nostro pianeta, è una sfera più schiacciata ai poli rispetto all'equatore. Il Chimborazo si trova solamente un grado sotto all'equatore, mentre l'Everest è a 27 gradi nord.

5. - 89,2 °C è la temperatura più fredda mai registrata a terra

Questa temperatura è stata registrata il 21 luglio 1983, nella stazione di Vostok in Antartide. La stazione è stata fondata nel 1957, in occasione della seconda Spedizione Antartica Sovietica nella Terra della Principessa Elisabetta (Antartide). Qui è stato battuto il record di temperatura più bassa mai registrato che durava dal 1960

6. Il punto più profondo della Terra è di 10.994 metri e si trova nella Fossa delle Marianne

immagine: Google Maps

La Fossa delle Marianne, si trova nord ovest del Pacifico, al largo delle Filippine e Nuova Guinea. A quei livelli di profondità (10.994 mt.) la pressione e 1000 volte superiore a quella sulla superficie del mare. Questa depressione sottomarina è talmente profonda che se mettessimo il monte Everest al suo interno, sarebbe coperto circa da 2 chilometri di acqua!

7. Il record per il fulmine più lungo mai visto è di 321 chilometri!

In Oklahoma, il 20 giugno del 2007 è stato registrato questo fulmine da record. Prima di allora si pensava che questi fenomeni atmosferici potessero raggiungere massimo i 32 chilometri dalla tempesta e durassero circa un secondo. Il fulmine da record che abbiamo appena menzionato è durato 5,7 secondi.

8. È l'Antartide il deserto più grande al mondo

Con un'estensione di 14,2 milioni di chilometri quadrati, è l'Antartide il deserto più grande al mondo, seguito dal'Artide e il deserto del Sahara. Questo stravolge la concezione che ognuno di noi ha di deserto ma, tecnicamente, può essere considerato tale ogni luogo con poche precipitazioni, nessuna vegetazione e ostile per le maggior parte delle forme di vita.

9. La raffica di vento più forte mai avvenuta, ha superato i 400 Km/h !

È avvenuto nel 1996, in Australia sull'Isola di Barrow durante il Ciclone Olivia. La cosa sorprendente non è la velocità raggiunta dal vento, spesso di molto superiore in tornado o altri fenomeni atmosferici, ma il fatto che siano riusciti a misurare questa intensità senza che gli strumenti venissero distrutti!

10. La temperatura più alta mai registrata è di 56,7 °C nella Valle della Morte (California)

Il luogo è Furnace Creek, un ranch nel centro della Valle della Morte, utilizzato un tempo come base per le operazioni minerarie e oggi invece luogo turistico. La stazione meteorologica di questo ranch, il 10 luglio del 1913, è passata alla storia per aver registrato la temperatura atmosferica più alta di sempre (56,7 °C).

Finisce così questo viaggio alla scoperta di alcuni dei fenomeni più emozionanti che il nostro pianeta riesce a donarci ogni giorno. Qual è stato quello che vi ha colpito maggiormente?

Tags: CuriosiNatura
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie