Fu il primo a fotografare il Selvaggio West prima che venisse colonizzato: ecco i suoi scatti di rara bellezza - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Fu il primo a fotografare il Selvaggio…
Ecco la donna che sparò due colpi di pistola a Mussolini, prima che fascismo e nazismo si alleassero I neuroscienziati consigliano di andare spesso al mare per questi 5 motivi

Fu il primo a fotografare il Selvaggio West prima che venisse colonizzato: ecco i suoi scatti di rara bellezza

6.538
Advertisement

Nonostante sia deceduto giovanissimo, a soli quarantadue anni, il fotografo Timothy O’Sullivan era un professionista della macchina fotografica molto noto, ai suoi tempi. O’Sullivan, però, si dedicò anche ai viaggi, in particolare quando partecipò a due spedizioni verso il West americano che avevano come obiettivo quello di attirare coloni, la prima fra il 1867 e il 1869 (Fortieth Parallel Survey) e la seconda fra il 1871 e il 1874 (esplorazione del 100° meridiano ovest).
In quegli anni O’Sullivan visitò il Nevada, il Wyoming, la California, il Texas, lo Utah e molti altri stati a ovest del Mississippi, lasciando a noi posteri queste interessanti testimonianze di luoghi che fanno ormai parte dell'immaginario collettivo occidentale.

Browns Park - Colorado.

Popolazione nativa dei Paiute - Cedar, Utah.

Advertisement

Le rocce gemelle di Green River - Wyoming.

Alcuni membri della spedizione - Oreana, Nevada.

Pyramid Lake, Nevada.

Advertisement

Canyon National National Monument, Arizona.

LA chiesa di Old Mission - Zuni Pueblo, Nuovo Messico.

Advertisement

Timothy O’Sullivan, quarto da sinistra, insieme ad altri membri della spedizione e alcuni nativi in una tappa presso quello che oggi è il Il parco nazionale del Black Canyon of the Gunnison - Colorado.

Le cascate Shoshone - Idaho.

Advertisement

Il fiume Colorado al confine fra Arizona e Nevada.

Deserto Carson del Nevada.

Gold Hill, Nevada.

Binari in legno per l'estrazione dell'oro in una miniera del Nevada.

Uno dei minatori delle Savage, le miniere di Gould e Curry - Comstock Lode, Nevada.

Le altissime rocce del Canyon de Chelly - Arizona.

Altopiano del fiume Colorado, zona settentrionale.

Popolazione Paiute fotografata nei pressi di Washoe County - Nevada.

I canyon di Green e Yampah - Utah.

Nativi Navajo nei pressi del Forte Defiance - Nuovo Messico.

Il canyon di Lodore - Colorado.

Una barca sul fiume Truckee - Nevada.

Una sorgente di acqua calda a Pagosa, Colorado.

Santa Fe, Nuovo Messico.

Maiman, un indiano Mojave che fece da guida e interprete durante una parte della seconda spedizione a cui partecipò O'Sullivan.

Little Cottonwood - Utah.

Washakie Badlands - Wyoming.

Sierra Blanca - Arizona.

Un altro bellissimo scatto delle cascate di Shoshone.

Un'inscrizione spagnola risalente al 1726 che testimonia il passaggio di uno dei militari che prese parte alla colonizzazione spagnola delle Americhe.

El Morro - Nuovo Messico.

Resti delle abitazioni del popolo Anasazi - Arizona.

Mohave County, Arizona.

Tags: UsaFotografiaStoria
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie