12 significativi scatti del fotografo che combatteva il lavoro minorile agli inizi del '900 - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
12 significativi scatti del fotografo…
9 prodotti alimentari comuni che sono stati vietati a causa dei loro ingredienti Questo artista ha saputo trasformare tutte le stranezze del mondo moderno in divertenti disegni

12 significativi scatti del fotografo che combatteva il lavoro minorile agli inizi del '900

5.633
Advertisement

Quando ancora nessuno ci vedeva nulla di strano nel sottoporre dei bambini a lavori pesanti e a considerarli fonti di reddito alla stregua degli adulti, il sociologo e fotografo Lewis Wickes Hine girava l'America per immortalare le terribili condizioni in cui vivevano i minori e per promuovere delle riforme che tutelassero l'infanzia.
Nel 1907 si unì in veste di fotogiornalista alla Commissione Nazionale per l'abolizione del lavoro minorile e per i dieci anni successivi documentò la crudeltà delle condizioni di lavoratori bambini impiegati nelle fabbriche così come nei campi di cotone.
La Biblioteca del Congresso statunitense conserva più di cinquemila suoi scatti.

Michael McNelis, di 8 anni, vende giornali per le strade di Philadelphia dopo essersi ripreso dal suo secondo episodio di polmonite.

Jennie Camillo, 8 anni, volge lo sguardo verso il padre che la incita a sbrigarsi: la presenza del fotografo sta rallentando il suo lavoro.

Advertisement

Roland, 11 anni, venditore di giornali nel New Jersey - Foto scattata il 1 agosto 1924.

Un bambino delle cosiddette "colonie d'insediamento urbano" (Hull House) - Chicago, 1910.

Una filatrice bambina: quando Hine le chiese quanti anni avesse lei disse di non saperlo, ma poco dopo aggiunse "non grande abbastanza per lavorare".

In quella fabbrica di lavorazione del cotone, di cinquanta impiegati, dieci erano minori.

Advertisement

Raymond Miller, 6 anni. Foto scattata a San Antonio (Texas).

Ore 11 del mattino: gli "strilloni" di Jefferson fumano tutti.

Advertisement

Callie Campbell, 11 anni: raccoglie tra i 35 e i 55 kg di cotone al giorno. "No, non mi piace granché".

Piccole sarte: queste bambine lavoratrici hanno fra i 5 e gli 11 anni.

Advertisement

Addie Card, 12 anni, filatrice di North Pownal (Vermont) - Febbraio 1910.

I "Breaker Boys" della Pennsylvania, minori a lavoro nelle miniere nel 1912.

immagine: Wikipedia

Una bambina impiegata in un'azienda conserviera. Foto del 1911.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie