12 pazzesche curiosità storiche che sicuramente non avete studiato a scuola - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
12 pazzesche curiosità storiche che…
Le chopine, le zeppe del XV secolo che potevano raggiungere anche 50 cm di altezza 18 foto che riusciranno a darvi un'idea di quanto sia affascinante la Terra e lo spazio là fuori

12 pazzesche curiosità storiche che sicuramente non avete studiato a scuola

23.940
Advertisement

Ce lo vedreste il massimo genio della fisica a fare il capo di Stato? E vi siete mai chiesti da quale necessità originaria sia nata l'abitudine di prendere le impronte digitali dei detenuti?
Purtroppo questo genere di aneddoti non trova quasi mai spazio sui libri di storia già stracolmi di fatti da memorizzare, se non in quelli che riportano lo "spazio curiosità" alla fine di ciascun capitolo. Ma se anche voi amate conoscerne sempre una più del diavolo, qui trovate acqua per la vostra sete di sapere!

1.

Il "faraone fanciullo" Tutankhamun nacque con una serie di problemi di salute così gravi che gli studiosi hanno cercato in tutti i modi di appurarne le motivazioni genetiche. Gli studi più convincenti sostengono che le numerose patologie di Tutankhamun erano dovute al fatto che i suoi genitori, probabilmente Akhenaten e Nefertiti, erano cugini e, quindi, consanguinei.

2.

Il reperto dell'uccello più grande mai vissuto è quello della specie Argentavis magnificens, vissuto sei milioni di anni fa e che si stima avesse un'apertura alare di ben sette metri! Nell'immagine qui sopra vedete una sua ricostruzione museale custodita al Museo di Storia Naturale di Los Angeles.

Advertisement

3.

immagine: Wikimedia

Al termine del suo mandato, il primo presidente di Israele Chaim Weizmann chiese ad Albert Einstein di succedergli nella carica ma il grande fisico rifiutò in quanto "poco portato a trattare con le persone".

4.

immagine: Pinterest

Negli USA, durante l'epoca della grande depressione, le famiglie erano così povere che molte donne ricavavano vestiti dai sacchi di farina.

5.

immagine: Baomoi2

Il caso Will e William West: nel 1903 Will West fece ingresso nel penitenziario federale di Leavenworth (Kansas), dove venne fotografato e schedato. Poco tempo dopo, però, gli agenti si resero conto che un altro detenuto, di nome William West, non solo assomigliava incredibilmente al primo, ma i dati raccolti attraverso il cosiddetto "sistema Bertillion" allora in vigore restituivano un profilo altrettanto simile. Questo episodio fu il più eclatante fra quelli che spinsero le autorità giudiziarie ad affidarsi sempre di più al più affidabile sistema delle impronte digitali.

Advertisement

6.

immagine: Wikipedia

Secondo fonti non ufficiali, nel 1948 due navi americane che navigavano nello Stretto indonesiano di Malacca raccolsero un SOS alquanto particolare; il messaggio morse decifrato diceva: "Tutti gli ufficiali, tra cui il capitano della nave e l'equipaggio intero, giacciono morti. Anche io sento arrivare il mio momento, aiutatemi!". Successivamente, l'equipaggio di una delle due navi raggiunse la Medan e constatò il decesso di tutte le persone a bordo ma un incendio divampato poco dopo impedì ai presenti di accertare le cause dell'incidente, che affondarono insieme all'imbarcazione. Oggi viene ricordata come nave fantasma ma molti ipotizzano un avvelenamento da sostanze chimiche innescato accidentalmente.

7.

immagine: Archivo.de10

Per un millennio, in diverse zone della Cina è esistita la pratica della fasciatura dei piedi, una tecnica attuata sulle donne affinché i loro piedi non superassero i 7-12 centimetri di lunghezza e considerata esteticamente apprezzabile, oltreché indicativa di una classe sociale facoltosa.

Advertisement

8.

immagine: BBC

All'epoca della Rivoluzione Industriale, quando possedere una sveglia era un lusso per pochi, in Inghilterra e Irlanda esisteva la professione del "knocker-up", ossia una persona incaricata di svegliare la classe operaia affinché giungesse in orario a lavoro. Per svolgere questo incarico, queste sveglie umane si servivano di manganelli, coi quali colpivano le porte delle abitazioni, di bastoni lunghi per giungere a colpire le finestre dei piani alti, oppure ancora di delle specie di cerbottane.

9.

Iosif Stalin era un grande fautore della censura fotografica: quando una figura vicina a Stalin cadeva vittima delle sue purghe, essa veniva anche rimossa da tutte le immagini e i filmati in cui appariva accanto all' "uomo d'acciaio".

Advertisement

10.

Il mistero dell'inscrizione nel Monumento ai Pastori realizzato nel diciottesimo secolo e situato nella residenza storica di Shugborough Hall (Inghilterra). La scritta riporta una successione di lettere - O U O S V A V V - poste in mezzo a una 'D' e una 'M'. L'autore e il significato dell'inscrizione sono uno dei misteri più discussi dai crittografi e quindi le teorie che li accompagnano sono numerose; una di queste vede nelle lettere un messaggio in codice che svelerebbe come arrivare al Santo Gral.

11.

immagine: Wikimedia

Prima del brutale attentato che pose fine alla sua esistenza il 30 dicembre del 1916, il mistico russo e famoso consigliere della famiglia reale Romanov, Grigorij Rasputin, sopravvisse a diversi tentativi di omicidio, al punto che moltissime persone si erano convinte della sua immortalità. Le stesse persone che posero fine alla sua vita, scrissero nei loro diari che per riuscire nel loro intento era stato necessario avvelenarlo, sparargli e infine buttarlo nelle acque del fiume Neva.

12.

immagine: Source

Tra il 1890 e il 1910 l'azienda farmaceutica Bayer vendeva boccette di eroina come sostituto alla morfina o come rimedio alla tosse.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie