Gli chef stellati rivelano cosa è meglio NON ordinare al ristorante per mangiare bene anche fuori casa - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Gli chef stellati rivelano cosa è meglio…
Apre a New York il Nutella Cafè: ecco cosa potete gustare in questo paradiso per golosi Un ragno dentro casa? Ecco perché non dovresti MAI ucciderlo, nemmeno se hai paura

Gli chef stellati rivelano cosa è meglio NON ordinare al ristorante per mangiare bene anche fuori casa

9.276
Advertisement

Non tutti gli amanti della buona cucina sono anche attenti alla salute dei loro cibi: un piatto gustoso, infatti, non è per forza sinonimo di qualità degli ingredienti, e sfortunatamente non abbiamo accesso alle cucine dei ristoranti per poterla verificare. Tuttavia, invece di rinunciare ad una cena fuori, esistono alcuni semplici accorgimenti da adottare per evitare sgradevoli sorprese. Vediamo insieme i suggerimenti di alcuni noti chef per poter mangiare bene fuori casa.

1. Bistecca: ben cotta o al sangue?

immagine: pixabay.com

Assolutamente meglio al sangue, o quasi, secondo gli chef stellati: infatti è più facile dissimulare la data di scadenza di una bistecca ben cotta...

2. Salmone fresco o congelato?

immagine: Pixabay

In caso di sushi o panini al salmone, è meglio chiedere se il prodotto è fresco o surgelato, in quanto tali cibi rappresentano un ambiente favorevole alla riproduzione di batteri. Lo chef Hank Scrampton raccomanda di scegliere sempre quello surgelato: infatti, il procedimento di congelamento elimina efficacemente i microrganismi nocivi.

Advertisement

3. Insalata iceberg sì o no?

immagine: liz west/Flickr

Meglio di no: infatti è difficile lavare le foglie di questa insalata abbastanza a fondo da eliminare gli eventuali batteri che possono proliferare nelle sue parti più umide.

4. Attenzione vegetariani!

immagine: pexels.com

Non sempre le eccezioni al piatto richieste dai vegetariani sono accontentate pienamente: in un'innocua insalata possono nascondersi facilmente pezzetti di tonno o pancetta, mettono in guardia gli chef. È meglio preferire un piatto che preveda solo l'utilizzo di ingredienti vegetali nella ricetta originale.

5. Cestino del pane

immagine: pexels.com

Può passare facilmente da un tavolo all'altro, e, anche se scaldato, non se ne garantisce la freschezza, secondo gli chef del Food Network Magazine. 

Advertisement

6. Ostriche ovunque?

immagine: pixabay.com

La risposta è no: dato che devono essere freschissime per evitare un'intossicazione alimentare, è bene mangiarle solo in ristoranti di pesce. In generale, lo chef newyorkese Michael Armstrong consiglia di ordinare sempre le specialità del ristorante per poter essere più sicuri della freschezza e della qualità degli alimenti.

7. Pesce mai di lunedì!

immagine: pixabay.com

I mercati del pesce di solito sono chiusi durante il finesettimana, per cui, considerando che il pesce può rimanere fresco solo tre giorni,è  raccomandabile di ordinare qualcos'altro il lunedì.

Tags: InteressantiCiboUtili
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie