Conoscete gli scacchi a 3 giocatori? Le partite sono davvero così folli come ve le immaginate - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Conoscete gli scacchi a 3 giocatori?…
Così il genio Nikola Tesla aveva previsto l'arrivo degli smartphone quasi un secolo fa Pesticidi nelle acque italiane: i dati dello studio rivelano una realtà inquietante

Conoscete gli scacchi a 3 giocatori? Le partite sono davvero così folli come ve le immaginate

5.760
Advertisement

Ritenete che gli scacchi tradizionali siano un gioco troppo facile per voi? Beh, allora dovete provare gli scacchi a tre giocatori. Impossibile? Per quanto possa sembrare folle, esiste davvero una scacchiera che permette a tre persone di sfidarsi a vicenda contemporaneamente. Le regole sono le stesse ma, a detta di chi ci ha giocato, è mille volte più divertente: gli scacchi a tre uniscono il divertimento di giocare e di guardare giocare gli altri due giocatori! 

La tavola degli scacchi a tre è un esagono, anche se possono esserci anche altre forme.

I giocatori sono disposti, in modo alternato, sui lati dell'esagono. I movimenti consentiti ad ogni pezzo sono praticamente gli stessi: l'unica differenza è che le caselle non sono esattamente dei quadrati, quindi una torre, ad esempio, seguirà una traiettoria curva. 

Il vincitore è colui che mette a segno lo scacco matto per primo.

immagine: ThreeChess

Questo significa che il gioco termina non appena un giocatore batte un altro, che si posiziona in ultima posizione: in altre parole, chi fa lo scacco matto vince, chi lo subisce finisce in terza posizione e l'altro giocatore arriva secondo. 

Advertisement

Non dovrete procurarvi una scacchiera da tre e trovarvi tre amici per giocare: su internet esistono diversi siti che consentono di simulare una partita o di giocarla davvero con altri utenti.

immagine: 3ManChess

Cosa c'è di divertente negli scacchi a tre? Il fatto che si è costantemente in ansia per l'attacco di due giocatori e che ci si può divertire nel vedere gli altri due sconfiggersi a vicenda.

Curioso, no?

immagine: chess.com
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie