x
Rivendicati dalla Natura: un fotografo…
La scienza spiega perché crescere con una sorella è la cosa migliore che ti possa capitare 1 ora di bagno caldo fa smaltire le stesse calorie di 30 minuti di camminata

Rivendicati dalla Natura: un fotografo ci mostra la bellezza di luoghi abbandonati "riconquistati"

12 Marzo 2018 • di Giulia Bertoni
6.223
Advertisement

Il fotografo Jonathan Jimenez, noto nel mondo professionale col nome di Jonk, da sempre ama esplorare gli angoli nascosti delle città, quelli che sfuggono alla vista dei più, segreti, dimenticati.
Durante le sue esplorazioni urbane alla ricerca di graffiti da immortalare, si è imbattuto anche nella particolare atmosfera dei luoghi abbandonati e nella bellezza dello spettacolo che il tempo che passa ha il potere di creare. Col passare del tempo, la sua attenzione di fotografo si è pian piano spostata dall'arte del graffitismo a quella della natura che si riappropria di ciò che una volta le apparteneva, inglobando ogni cosa con lenta ma inesorabile forza. I risultati di cinque anni di esplorazioni in giro per il mondo è ora raccolto in un libro che presenta 228 scatti e dal titolo Naturalia, di cui noi abbiamo il piacere di darvi un assaggio.


1. Serra - Belgio.

2. Cimitero dei treni - Ungheria.

Advertisement

3. Chiesa - Italia.

4. Garage - Belgio.

5. Castello - Croazia.

Advertisement

6. Silo - Luogo segreto.

7. Bar - Croazia.

Advertisement

8. Castello -Croazia.

9. Villa - Italia.

Advertisement

10. Palazzo - Polonia.

11. Hotel - Croazia.

12. Caccia MiG - Bulgaria.

13. Parco divertimenti - Città fantasma di Pripyat, Chernobyl.

14. Cappella - Francia.

15. Teatro - Cuba.

16. Ospedale - Italia.

17. Villa - Italia.

18. Castello - Francia.

19. Magazzino - Francia.

20. Villa - Italia.

Scoprite qui come acquistare il libro e seguite Jonk sui social media per rimanere aggiornati sul suo lavoro: WebInstagramFacebook.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie