Il bambino 'Scrittore' è il primo esempio di robot programmabile: vederlo in azione è una meraviglia - Curioctopus.it
x
Il bambino 'Scrittore' è il primo esempio…
Un alto livello di vitamina D riduce il rischio di cancro al fegato fino al 50% A 93 anni parte per il Kenya a fare volontariato: le sue foto sono una lezione di vita che tutti dovremmo imparare

Il bambino 'Scrittore' è il primo esempio di robot programmabile: vederlo in azione è una meraviglia

09 Marzo 2018 • di Claudia Melucci
3.915
Advertisement

Riuscite a credere che il primo robot programmabile sia stato inventato addirittura anni prima dell'indipendenza degli Stati Uniti? Eppure è così, un orologiaio svizzero di nome Pierre Jaquet-Droz fabbricò una macchina capace di eseguire delle azioni a comando, con le sembianze di un bambino. Il robot è alto infatti solo 70 cm, ma la sua abilità vi farà dimenticare istantaneamente delle sue dimensioni. Il nome che l'inventore gli ha dato è 'Lo Scrittore' e fa parte di un trio di automi insieme al 'Disegnatore' e alla 'Musicante'.


A prima vista non sembrano altro che graziose bambole di porcellana, ma basta osservare la loro schiena (il retro del robot) per scorgere un meccanismo estremamente complesso. 

immagine: mahn.ch

Lo 'Scrittore' è un piccolo robot straordinario, spesso dimenticato, per gli anni in cui è stato creato, esattamente tra il 1768 e il 1774. Questa piccola macchina era così all'avanguardia per quei tempi che lo stesso autore, Pierre Jaquet-Droz, temeva di venire arrestato per stregoneria quando mostrava i suoi marchingegni alle corti reali d'Europa. 

Questo bambino-robot simula l'azione umana dello scrivere senza sfruttare elettricità, controllato da un complesso disco programmabile inserito nella sua schiena.

Molti definiscono 'Lo Scrittore' il primo esempio di stampante moderna.

immagine: Rama/Wikimedia

Chissà quante parole avrà scritto il bambino con quella penna d'oca tenuta tra le mani che lui stesso bagna nel contenitore dell'inchiostro, dopo averla gentilmente scossa per far cadere le gocce che altrimenti avrebbero macchiato il foglio. La calligrafia non è certo quella di un bambino, con le lettere diligentemente impresse sul foglio senza alcuna esitazione. 

Sulla schiena è installato uno straordinario sistema di 40 camme rotanti che funzionano, nella pratica, come una memoria dati di sola lettura. La ruota che controlla le camme è composto da tasselli di lettere che possono essere rimosse e riposizionate, in modo da rendere possibile allo 'Scrittore' scrivere qualsiasi lettera e qualsiasi parola. 

Ecco perché questo piccolo automa di 250 anni è ritenuto il primo robot programmabile...

Guarda il Video:

Tags: InvenzioniRobotStoria
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie