Un fotografo trascorre 2 anni a fotografare gli animali in estinzione: i suoi scatti vi spezzeranno il cuore - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un fotografo trascorre 2 anni a fotografare…
Uno studio ha dimostrato che imprecare ad alta voce ci rende più forti fisicamente 16 foto che immortalano l'entrata in scena di alcune formidabili innovazioni

Un fotografo trascorre 2 anni a fotografare gli animali in estinzione: i suoi scatti vi spezzeranno il cuore

29.621
Advertisement

Gli zoologi sanno bene che non è la prima volta che gli animali che popolano il pianeta Terra vanno incontro all'estinzione: gli esperti sostengono che il 99% delle specie vissute si siano estinte, eppure l'estinzione in corso attualmente non ha precedenti nella storia. A differenza di tutte le altre, stavolta alla base del processo c'è un essere vivente, l'uomo. L'urbanizzazione degli spazi verdi e i cambiamenti climatici causati hanno provocato la scomparsa di numerose specie ed altre le hanno poste a rischio estinzione. 

Il fotografo britannico Tim Flach ha trascorso due anni della sua vita a realizzare un progetto volto a mostrare a tutti la fragilità della vita di alcuni straordinari animali che rischiano di lasciare per sempre il pianeta Terra. 

Il suo progetto 'Endangered' è un'opportunità per conoscere la straordinaria biodiversità del nostro pianeta, che oggi si trova in serio pericolo.

immagine: Tim Flach

Per realizzare il progetto, Tim si è immerso completamente nell'habitat degli animali fotografati, conoscendo da vicino le battaglie che ognuno di loro compie ogni giorno per sopravvivere.

immagine: Tim Flach
Advertisement

Non ci sono solo animali a noi familiari a rischio estinzione: insieme agli orsi polari, i panda, i leopardi ed i ghepardi ci sono decine di altri animali a noi sconosciuti.

immagine: Tim Flach

Alcuni di loro sono costretti ad ambientarsi in luoghi a loro ostili, a causa della sempre minore disponibilità dei territori.

immagine: Tim Flach

Altri vivono ogni giorno minacciati dai bracconieri.

immagine: Tim Flach
Advertisement

Il suo progetto ha lo scopo di rivelare la dimenticata vicinanza dell'uomo con gli altri animali che abitano il suo stesso pianeta.

immagine: Tim Flach

Secondo il fotografo, è solo riscoprendo questo antico legame che l'uomo può tornare a rispettare gli animali.

immagine: Tim Flach
Advertisement

Tim spera che l'essere umano la smetta di considerare queste vite meno importanti di quella di un suo simile.

immagine: Tim Flach

Da qualche anno Tim si è concentrato esclusivamente sulla fotografia degli animali.

immagine: Tim Flach
Advertisement

La passione per la fotografia lo ha portato a conoscere in maniera più approfondita un mondo che anche a lui era ignoto e che ha finito per adorare.

immagine: Tim Flach

Spera che con la sua opera anche altre persone possano rendersi conto del cammino che un tempo abbiamo condiviso con questi animali.

immagine: Tim Flach

La sua attenzione si è poi concentrata sugli animali minacciati dalla presenza dell'uomo.

immagine: Tim Flach

Ed è a questo punto che ha preso coscienza della cieca follia umana che sta portando alla rovina le specie animali, compresa la sua, oltre che il pianeta stesso.

immagine: Tim Flach

"Noi umani siamo collegati agli animali nelle nostre origini..."

immagine: Tim Flach

"Se non diamo loro il giusto valore, potremmo perderli..."

immagine: Tim Flach

"... e perderemmo per sempre una parte del nostro cammino".

immagine: Tim Flach

Vi è piaciuto il progetto di Tim Flach? Visitate la sua pagina Facebook, il suo profilo InstagramTwitter ed il suo sito web

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie