11 mestieri tra i più pericolosi al mondo che ti faranno amare il tuo lavoro

Claudia Melucci image
di Claudia Melucci

02 Dicembre 2017

11 mestieri tra i più pericolosi al mondo che ti faranno amare il tuo lavoro
Advertisement

Se state pensando di cambiare lavoro per trovarne uno molto più adrenalinico, assicuratevi prima che ciò che vorreste fare non si trovi nella seguente lista: vi abbiamo elencato gli 11 impieghi più pericolosi in assoluto che, sebbene prevedano una paga più alta rispetto alla media, comportano dei rischi da non sottovalutare. Alcuni sono decisamente folli e ovviamente pericolosi, altri invece lo sono nonostante nessuno ci abbia mai pensato. Date un'occhiata alla lista! 

1. Estrattore di veleno

1. Estrattore di veleno

Walter/Flickr

Ci sono persone che hanno come ruolo lavorativo quello di estrarre il veleno dalle più svariate specie di serpenti, da quelle meno velenose a quelle micidiali. Il veleno raccolto può essere utile per diversi motivi, in particolare per la creazione di antidoti.

Il rischio di essere morsi, e di andare incontro alle conseguenze del morso, sono molto alte e l'abilità di saper maneggiare i serpenti può non bastare: un momento di distrazione può costare molto caro.

La paga di chi fa questo mestiere si aggira attorno ai 25 mila euro all'anno. 

Advertisement

2. Inviato di guerra

2. Inviato di guerra

Mstyslav Chernov/Unframe/Wikimedia

Di solito si evita di raggiungere posti in conflitto, ma ci sono alcune persone che sono tenute a farlo: stiamo parlando degli inviati di guerra che rischiano la vita ogni giorno per documentare le guerre nel mondo e dare modo ad ognuno di vedere con i propri occhi la situazione, pur stando seduto comodamente sul divano. 

Sebbene non siano gli obiettivi diretti, il rischio che corrono di essere rapiti, colpiti e sequestrati è altissimo. Il salario annuo medio è di 30 mila euro, ma la cifra varia molto in relazione alla vastità del conflitto. 

 

3. Wrestler con coccodrilli

3. Wrestler con coccodrilli

pixabay.com

La lotta con i coccodrilli è un'attività che nasce con i Nativi Americani è che si è radicata nelle tradizioni di molte popolazioni. In molti paesi è bandita perché considerata un maltrattamento dell'animale, ma in molti posti stenta a scomparire. 
Il rischio è che il coccodrillo chiuda le fauci proprio mentre il wrestler ha inserita una parte del corpo all'interno della bocca, e che in generale l'animali si ribelli al comportamento dell'uomo nel modo più violento. 

In posti come la Thailandia, in cui la lotta con i coccodrilli è molto in voga, la paga è di soli 8 euro al giorno. 

3. Pescatore

3. Pescatore

coastguard.dodlive.mil

Dimenticate la figura del pescatore che medita in pace sul ponte della barca. Fare il pescatore significa molto spesso avere a che fare con tempeste che rischiano di far rovesciare l'imbarcazione e tutto l'equipaggio. Inoltre questo mestiere prevede di maneggiare coltelli ed arpioni con i quali ci si può ferire, soprattutto quando la barca è in movimento o quando si usano di notte. 

Anche per i pescatori, per quelli che lavorano nella grandi compagnie che pescano in alto mare, la paga è di 25 mila euro all'anno. 

4. Produttore di microchip

4. Produttore di microchip

Oregon State University/Flickr

Tutti noi amiamo maneggiare smartphone, tablet e pc, ma non sappiamo che i materiali che si usano per la costruzione degli elementi di base sono molto tossici. Chi produce e assembla i microchip è costantemente esposto ad un'ambiente contaminato da arsenico, cadmio, piombo e altre sostanze che a lungo andare possono provocare malattie respiratorie, tumori e indurre modificazioni genetiche. 

La paga è di 60 mila euro all'anno. 

Advertisement

6. Guida di montagna

6. Guida di montagna

U.S. Navy photo by Photographer’s Mate 2nd Class Jeffrey Lehrberg/Wikimedia

In aggiunta al rischio che comporta la frequentazione di ambienti impervi e isolati, la guida di montagna ha una certa responsabilità sulle spalle oltre ad un carico pesante fatto di  scorte, materiale di primo soccorso e attrezzatura di montagna. 

A secondo del luogo in cui si accompagnano le persone, la paga può arrivare anche a 60 mila euro l'anno. 

7. Cavalcatore di tori

7. Cavalcatore di tori

U.S. Air Force photo / Tech. Sgt. Michael R. Holzworth/nellis.af.mil

Questa attività è oggi proibita in molti luoghi, ma in alcune nazioni, soprattutto negli Stati Uniti, è ancora del tutto illegale. La fama di questo 'sport' è dovuta all'apparente semplicità delle modalità di vincita: basta infatti restare solo 8 secondi sulla groppa di un toro scatenato. In questi 8 secondi però può accadere il peggio: molti cowboy hanno riportato ferite mortali. 

I più famosi cavalcatori di tori guadagnano anche 90 mila euro all'anno. 

Advertisement

8. Corriere e trasportatore di pizza

8. Corriere e trasportatore di pizza

Michael Coghlan/Flickr

Velocità è la parola d'ordine di questi mestieri. Si deve raggiungere il destinatario il più velocemente possibile, soprattutto quando si tratta di consegnare delle pizze che rischiano di freddarsi. Il problema, oltre allo stress procurato dalle scadenze, è che spesso si è costretti a lavorare di notte e circondati da altri veicoli che non rispettano il codice della strada. 

In alcuni paesi sono anche le figure più spesso vittime di rapine: il loro salario annuale è di circa 17 mila euro all'anno, ma per i trasportatori di pizza la paga è di gran lunga più bassa. 

9. Costruttore e manutentore di impianti ad alta tensione.

9. Costruttore e manutentore di impianti ad alta tensione.

U.S. Air Force photo/Airman 1st Class Cassandra Whitman

Questi mestieri richiedono molto spesso di lavorare in altezza: il pericolo è quello di rimanere fulminati nel caso in cui ci si occupi di impianti elettrici, o di precipitare da altezze elevate. Sono i mestieri più soggetti ad incidenti. 

La paga varia dai 25 mila euro ai 40 mila euro all'anno. 

Advertisement

10. Operaio petrolifero

10. Operaio petrolifero

Divulgação Petrobras / ABr/Wikimedia

Lavorare su una piattaforma offshore significa avere a che fare con un combustibile molto pericoloso che rischia di far saltare l'intero impianto. I ritmi di lavoro sono molto spesso insostenibili, con turni che si prolungano anche per 16 ore e con riposi striminziti. 

Un operaio petrolifero può arrivare a guadagnare anche 117 mila euro ogni anno. 

11. Tagliaboschi

11. Tagliaboschi

Daniels, Gene, photographer, Photographer /Wikimedia

Inaspettatamente anche il taglialegna rientra tra i mestieri più esposti ad incidenti: si devono maneggiare attrezzi pesanti e pericolosi e si deve prestare attenzione a tagliare il tronco dal lato giusto per non essere travolti. 

In molti paesi in cui il legno è un'importante risorsa, lo stipendio per un taglialegna è anche elevato, ma in media si aggira intorno ai 30 mila euro all'anno. 

Advertisement