5 cose da fare (O non fare) per evitare di essere attaccati da un cane - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
5 cose da fare (O non fare) per evitare…
Il Castello di Moszna: uno dei castelli più belli del mondo che quasi nessuno conosce Igloo termoriscaldati? Esistono e potrete gustare una calda cenetta al loro interno...

5 cose da fare (O non fare) per evitare di essere attaccati da un cane

8.717
Advertisement

Quando usciamo di casa per fare un po' di jogging o semplicemente una rilassante passeggiata possiamo incontrare lungo il nostro cammino uno o più cani randagi: come comportarsi?

Ci sono comportamenti che chiunque di noi dovrebbe evitare per non ritrovarsi in situazioni spiacevoli, mentre ci sono degli atteggiamenti che sarebbe meglio adottare per non far innervosire il cane di fronte a noi. Ecco 5 consigli utili da tener bene in mente. 

Immagine di copertina; FreepickFreepick

1. Non fatevi prendere dal panico: sembra banale, ma la prima cosa da fare in assoluto è non agitarsi e fare un lungo respiro per cercare di non perdere la calma. È risaputo che i cani, così come gli altri animali, siano in grado di fiutare la paura dell'uomo: inoltre quando siamo agitati tendiamo a fare movimenti bruschi, a gridare in modo acuto e a correre senza una direzione, tutti elementi che innescano nel cane l'istinto di cacciare la preda.

2. Cercate di scacciare il cane con la voce: il migliore modo per allontanare un cane è usare la voce. Il tono deve essere fermo, deciso, evitando di raggiungere note troppo alte. Esclamate a gran voce "Vai via!", solo "Via!" oppure "No!": potrebbe bastare questo a scacciare il cane. È importante non fissare intensamente i suoi occhi, in quanto il contatto visivo viene sempre visto come l'accettazione di una sfida. 

3. Rallentate: se vi capita di incontrare un cane durante la corsa, rallentate senza fare movimenti bruschi e, facendo finta di niente, voltatevi e camminate lentamente nella direzione opposta. Tenete un occhio rivolto al cane per assicurarvi dei suoi movimenti e non appena ne avete la possibilità cambiate strada. Se vi sentite sicuri di farlo, potete anche decidere di rimanere fermi immobili con le braccia lungo i fianchi: nel giro di qualche secondo il cane perderà completamente interesse nei vostri confronti. 

4. Cercate di distrarre il cane: un cane che vi sorprende potrebbe non avere alcuna cattiva intenzione, ma solo essere curioso della vostra persona. Se il cane non ha chiaramente intenzioni di mordere o di attaccarvi, provate a distrarlo con qualsiasi altro oggetti. Se masticate una gomma gettategliela delicatamente nella sua direzione come se fosse cibo, oppure posate a terra un fazzoletto o un mazzo di chiavi. 

5. Non fissate il cane: il contatto visivo intensifica l'aggressività del cane e potrebbe essere per lui un buon motivo per attaccare. Ovviamente tenete il cane sempre nel vostro campo visivo, ma senza fissarlo intensamente negli occhi. Abbassare gli occhi è un segno di sottomissione e potrebbe bastare per far desistere il cane dall'intenzione di attaccare. 

Tags: AnimaliCaniCuriosi
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie