L'importanza del padrino nella vita dei bambini - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
L'importanza del padrino nella vita…
20 foto d'epoca in cui appaiono i sosia di alcuni personaggi contemporanei molto famosi 30 incidenti in procinto di accadere grazie a questi

L'importanza del padrino nella vita dei bambini

02 Settembre 2017 • di Claudia Melucci
187.827
Advertisement

Il battesimo è il primo sacramento che un bambino riceve, quello che lo inizia alla vita spirituale e che gli dà accesso a tutti gli altri sacramenti. Per la religione cristiana il battesimo elimina il peccato originale avvicinando così la creatura a Dio. Il rito richiede la presenza di almeno un padrino la cui importanza è molto spesso sottovalutata. La scelta della persona su cui ricadrà l'incarico non deve essere frettolosa, e solo se la scelta sarà ragionata il bambino potrà contare in futuro sull'appoggio di una persona i cui valori morali sono garantiti dai genitori stessi. 

Il padrino (o la madrina) riceve dai genitori la responsabilità sul figlio, nel momento in cui il loro aiuto venga a mancare o quando il bambino ne avrà bisogno.

immagine: pixabay.com

I genitori hanno l'importante incarico di nominare chi dovrà prendersi cura del loro figlio nel momento in cui la loro presenza venga a mancare o comunque quando il bambino ne avrà bisogno. Per i figli si desidera sempre il meglio, per questo il padrino dovrebbe essere la persona di cui ci si fida e che si stima di più tra tutti i conoscenti e i parenti: in altre parole, deve essere molto simile ai genitori.

Non solo il padrino o la madrina devono avere un forte legame con i genitori del bambino, ma devono dimostrare amore e rispetto anche nei confronti della piccola creatura e saper partecipare alle sue esperienze di vita quando sarà necessario e opportuno. 

In senso strettamente religioso, il padrino dovrebbe seguire la fede spirituale del bambino, avvicinarlo ai riti cristiani ed accompagnarlo nel cammino della vita rispettando i precetti della Chiesa. Ma l'importanza del padrino è molto più ampia e non solo religiosa: i padrini sono dei secondi genitori che devono essere comunque presenti, anche quando i genitori svolgono a pieno il loro ruolo. I padrini cresceranno il bambino insieme alla madre ed al padre, ed insieme determineranno la qualità del futuro adulto. 

Chi viene indicato come padrino o madrina deve sentirsi felice ed onorato, ma deve anche essere consapevole del significato che la nomina ha.

immagine: pixabay.com

Come genitori dovremmo prendere in seria considerazione il compito di designare i padrini: non dovrebbe essere fatto solo per rispettare un'amicizia, un legame di sangue, una promessa o quant'altro. Non bisogna dimenticare che i nostri figli meritano sempre il meglio, e quindi dobbiamo indicare il miglior padrino che possano avere: una persona di fiducia, che sarebbe orgogliosa di condividere con i genitori la responsabilità della vita di un bambino. 

Il padrino o la madrina dovrebbe essere una persona in grado di ascoltare, di dare supporto sia morale che attraverso atti pratici, che in passato c'è stata sia nel bene che nel male. Molto importante è anche il requisito che i padrini condividano con i genitori alcuni valori morali, che la pensino allo stesso modo su diverse tematiche, che abbiamo qualche valore da trasmettere al bambino. 

Insomma genitori, pensate al padrino come l'unica persona che vorreste vedere accanto a vostro figlio nel caso in cui voi non abbiate la possibilità di stargli vicino. 

Condividete questo articolo con la persona che pensate sia quella giusta che possa ricoprire questo importante ruolo! 

Tags: ChiesaBambiniFamiglia
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie