Prima, durante e dopo la tragedia: 26 fotografie sulla vicenda Titanic che non avete visto - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Prima, durante e dopo la tragedia: 26…
Un bimbo La luce giusta al momento giusto: 14 incredibili ombre che sembrano TUTT'ALTRO

Prima, durante e dopo la tragedia: 26 fotografie sulla vicenda Titanic che non avete visto

04 Luglio 2017 • di Giulia Bertoni
18.297
Advertisement

Quando il Titanic andò a scontrarsi con quel gigantesco iceberg di cui tutti sappiamo, i passeggeri che si trovavano sul ponte superarono presto lo spavento iniziale e si misero a giocare con i pezzi di ghiaccio a disposizione. Mai avrebbero immaginato che di lì a poche ore non ci sarebbe stato più motivo di sorridere, ma solo quello di pregare. Chi erano quelle persone? E come era fatta realmente quella nave delle speranze infrante? Ecco alcuni scatti rari del maestoso Titanic.

1. A lavori quasi terminati nelle acque del porto di Belfast, 31 maggio 1911.

immagine: Wikimedia Commons

2. Ancora in fase di costruzione.

immagine: Wikimedia Commons
Advertisement

3. Pronto per il varo.

immagine: Library of Congress

4. Prime prove di navigazione, 2 aprile 1912.

immagine: Wikimedia Commons

5. La Olympic, una delle sorelle del Titanic, attraccò a New York nel giorno stesso in cui il famoso transatlantico salpò da Southampton (Inghilterra).

immagine: Library of Congress
Advertisement

6. L'iceberg che potrebbe aver colpito il Titanic fotografato dal capo steward dell'incrociatore corazzato Prinz Adalbert la mattina del 15 aprile 1912.

immagine: Wikimedia Commons

Si sa che l'iceberg che portò all'affondamento della nave fu avvistato un minuto prima dell'impatto ma il capitano attese 30 secondi prima di dare il via alla disperata manovra di virata. Farlo subito avrebbe cambiato le sorti del Titanic? Chi può dirlo...

7. L'ultima scialuppa di salvataggio ad allontanarsi dal Titanic in affondamento.

immagine: Wikimedia Commons
Advertisement

8. Un collage di foto mostra il radiotelegrafista di bordo che riceve una chiamata di emergenza, le scialuppe si dirigono verso il transatlantico Carpathia che caricò a bordo tutti i superstiti e il capitano del Titanic Edward Smith.

immagine: Library of Congress

9.

immagine: Library of Congress
Advertisement

10. Un rimorchiatore in viaggio per raggiungere il Carpathia.

immagine: Library of Congress

11. Superstiti a bordo del Carpathia.

immagine: Library of Congress

12. La folla si raduna per assistere all'arrivo del Carpathia.

immagine: Library of Congress

13.

immagine: Library of Congress

14. Due sopravvissute al disastro: Charlotte Collyer e sua figlia Marjorie.

immagine: Library of Congress

15. Una famiglia sopravvissuta.

immagine: Library of Congress

16. La filantropa e attivista Molly Brown, ricordata per aver esortato le persone della sua scialuppa a tornare sul luogo del disastro per cercare sopravvissuti.

immagine: Library of Congress

17. Match di baseball per la raccolta fondi da destinare ai sopravvissuti al disastro.

immagine: Library of Congress

18.

immagine: Library of Congress

19.

immagine: Library of Congress

20. Parenti dei passeggeri raggiungono la sede centrale della compagnia navale White Star Line.

immagine: Library of Congress

21. Il capitano del Carpathia Sir Arthur Henry Rostron riceve un encomio per il lavoro di salvataggio svolto.

immagine: Library of Congress

22. Mary Brown

immagine: Library of Congress

23. Sir Arthur Henry Rostron

immagine: Library of Congress

24. Il sopravvissuto Stuart Collett

immagine: Library of Congress

25. Un memoriale per una delle vittime costruito a New York.

immagine: Library of Congress

26. Cerimonia funebre in onore delle vittime svolta a New York.

immagine: Library of Congress
Tags: NaviFotografiaStoria
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie