Prima degli smartphone, quando i bambini giocavano ancora. Ecco il divertimento che abbiamo dimenticato. - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Prima degli smartphone, quando i bambini…
Salmone alla Wallington, il pranzo in un piatto unico e squisito! A 94 anni, l'inventore della batteria al litio ne inventa un'altra potentissima

Prima degli smartphone, quando i bambini giocavano ancora. Ecco il divertimento che abbiamo dimenticato.

10.456
Advertisement

C’era una volta, tanto tempo fa, un mondo in cui gli smartphone non esistevano. Che orrore, potreste pensare. E come si passava il tempo senza il piccolo e il piccolissimo schermo (TV e smartphone)? In un’infinità di modi che abbiamo dimenticato. Oggi abbiamo accesso a milioni di informazioni, basta un tocco del dito per accedere a video, giochi, chat istantanee, mappe e chi più ne ha più ne metta. Ma siamo davvero sicuri di passarcela meglio?
Quello che segue vuole essere un promemoria, vuole ricordarci che anche senza tutta questa tecnologia sapevamo gestire il nostro tempo divertendoci. Bastava solo un po’ d'immaginazione e tutto si poteva trasformare in qualcosa di straordinario. Buon tuffo nel passato.

1. A questi bambini di Manchester, come a tanti altri loro coetanei dell'epoca, bastavano un lampione e una corda per creare il gioco (1946).

immagine: Mirrorpix

2. Migliori amici. Questo forse non è cambiato poi molto.

Advertisement

3. Avete mai giocato a "spingi la nocciolina"?

immagine: William Vanderson

4. Ci si esibiva davanti a chiunque potesse prestare un minimo di attenzione.

5. E anche loro lo sapevano!

immagine: Helen Levitt
Advertisement

6. Ci si faceva scherzi di ogni tipo.

immagine: Robert Doisneau

7. E non ci si faceva problemi se non si aveva a disposizione un pony per una passeggiata diversa.

immagine: John Drysdale
Advertisement

8. Disegnare con i gessetti in strada era la norma.

immagine: Shirley Baker

9. L'afa si combatteva anche così, senza farsi troppi problemi.

immagine: Todd Webb
Advertisement

10. E sì, i bambini facevano giochi più pericolosi...

11. La cultura della vita di strada era più viva.

immagine: Leonard Freed

12. Si mettevano alla prova le proprie abilità fisiche (notare le ginocchia nere e sbucciate!).

immagine: Roger Mayne

13. Si poteva essere una piccola Marylin.

immagine: Edouard Boubat

14. Si approfittava di tutto, persino dell'acqua nei canali di scolo e anche se le barchette di carta duravano pochissimo.

immagine: Robert Doisneau

15. Vivere in campagna significava anche potersi tuffare in un pagliaio!

immagine: weird-vintage

16. Quando i roller blade non esistevano ancora.

immagine: Robert Doisneau

17. S'inventavano storie, situazioni e... Telefonate!

immagine: Marc Riboud

18. E non ci si faceva il minimo problema a lanciarsi giù da una scalinata a bordo di una scatola di cartone!

immagine: Teófilo Rego

19. Né a pescare con un filo e una canna sdraiati sulla banchina del fiume.

immagine: Mirrorpix
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie