Debutta in Francia la prima strada solare del mondo: secondo voi sono soldi ben spesi? - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Debutta in Francia la prima strada solare…
16 inusuali e creative sculture sparse in giro per il mondo Durante un viaggio il marito riceve questa foto dalla moglie: la motivazione lo lascerà spiazzato

Debutta in Francia la prima strada solare del mondo: secondo voi sono soldi ben spesi?

9.846
Advertisement

In Francia è stata installata la prima "strada solare" percorribile dalle automobili: una grande opportunità per i pannelli solari che per molti anni sono stati creduti un falso progresso energetico. Al contrario di quanto si possa pensare, la tecnologia fotovoltaica rimane ancora ai primi posti della lista delle fonti energetiche alternative, ed a testimoniarlo sono notizie come questa che arriva dalla Francia. Come afferma il direttore dei lavori Jean-Charles Broizat, l'installazione di questo breve tratto non è fine a se stesso ma è il primo step verso un progetto più ampio che coinvolge il paese intero. 

La strada solare, soprannominata Wattway, è stata costruita nel paese di Tourouvre-au-Perche, in Normandia.

immagine: autoblog.com

Il percorso si estende per un chilometro su un tratto di strada rettilineo: i pannelli solari posati su di esso coprono complessivamente un'area di 2800 metri quadrati. 

È stata progettata per essere battuta da 2000 veicoli al giorno e per fornire 767 kw/ora, sufficienti ad alimentare l'illuminazione stradale dell'intero paese.

immagine: EPAEPA/CHRISTOPHE PETIT TESSON

Per proteggere la superficie dei pannelli è stato impiegato uno strato di resina costituito da 5 layer di silicone. 

La Wattway è solo una parte del ben più più ampio progetto francese di costruire 1000 chilometri di strade solari in tutto il paese, nei prossimi 5 anni. 

Ora il percorso realizzato a Tourouvre-au-Perche sarà sottoposto ad analisi per i prossimi 2 anni, per testare la reale efficienza ed apportare eventuali migliorie. 

Advertisement

Le critiche non sono state risparmiate, la maggior parte riferite alla cifra esorbitante spesa per la Wattway: 5,2 milioni di euro.

Gli aspetti criticati sono anche la scelta del luogo (Tourouvre-au-Perche non è un paese propriamente assolato) e il tempo che la ditta ha impiegato nella realizzazione del manto stradale, che si basa su una tecnologia già quasi totalmente sviluppata. 

Alla popolazione però continua a non piacere più di altro l'elevato costo dell'opera: 5,2 milioni di euro per coprire solo una delle due corsie della strada scelta, sembra essere davvero esagerato. Con un semplice calcolo si arriva ad una cifra a sei zeri per il completamento del progetto approvato, ovvero i 1000 chilometri di strade solari.

E voi di che parere siete? Pensate che un'energia verde e non inquinante giustifichi una cifra simile o che il fotovoltaico stradale non sia la giusta direzione per risparmiare ed avere un pianeta più pulito?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie