In Vendita Il Castello Del Conte Dracula: Un Gioiello Affascinante E Misterioso - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
In Vendita Il Castello Del Conte Dracula:…
Indicono un concorso per foto scattate con il cellulare: le immagini finaliste superano ogni aspettativa Vive quasi tutta la vita senza il 90 per cento del cervello: gli studiosi sono letteralmente sconcertati

In Vendita Il Castello Del Conte Dracula: Un Gioiello Affascinante E Misterioso

24 Luglio 2016
10.635
Advertisement

Dracula, protagonista dell'omonimo romanzo di Bram Stoker, è il vampiro per antonomasia dell'immaginario collettivo e una delle figure più tenebrose e affascinanti della storia della letteratura.

Il personaggio si ispira a Vlad III di Valdacchia, detto l'Impalatore (soprannome derivante dalla sua pratica di impalare i nemici), vissuto nel XV secolo e conosciuto per essere un uomo crudele e sanguinario. Il castello che Stoker aveva immaginato come residenza del Conte s'ispira invece al Castello di Bran, in Romania.

La fortezza, situata sull'antico confine tra Transilvania e Valacchia, era stata confiscata ai legittimi discendenti dal regime comunista nel 1948, ma nel 2006 gli è stata restituita. 

Ora è in vendita.

via: ansa.it

La fortezza che ha ispirato Bram Stoker per il suo Dracula (1897) è ora in vendita. Il castello risale ai primordi del XIII secolo ed è stato messo in vendita dalla famiglia Asburgo

Una stima di Forbes lo ha valutato circa 140 milioni di dollari. Ad occuparsi delle (riservatissime) trattative, Herzfeld & Rubin, un prestigioso studio legale di New York

Advertisement

''Vorremmo che chiunque fosse il nuovo proprietario, il castello venisse ancora gestito come una destinazione turistica'', ha affermato un portavoce della famiglia Asburgo

immagine: Travel & Leisure

Per quanto non sia stata la vera residenza di Vlad l'Impalatore (che risiedette invece nella Fortezza di Poenari, oggi distrutta), il luogo è pieno di fascino e non è difficile comprendere perché lo scrittore irlandese lo scelse per ambientarvi il suo capolavoro

Advertisement

Potrebbe interessarti anche

Lascia il tuo commento!

x

Ricevi i migliori articoli!

Iscriviti a Curioctopus.it e non perdere le migliori storie della settimana.

Iscrivendoti alla nostra newsletter accetti la Privacy Policy di Curioctopus.it

Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie