Le contraddizioni della nostra epoca in 15 vignette su cui non potrete che soffermarvi

Giulia Bertoni

28 Giugno 2016

Le contraddizioni della nostra epoca in 15 vignette su cui non potrete che soffermarvi
Advertisement

La realtà del mondo attuale è fatta di contraddizioni: dall'isolamento in cui si può incappare usando i social network alle beffarde divergenze fra paesi ricchi e paesi poveri, le vignette che vi proponiamo ora vi lasceranno in bocca un retrogusto amaro. L'ironia, infatti, può mirare a deridere scherzosamente ma può anche essere sfruttata per constatare la dolorosità di certe situazioni... In ogni caso fa riflettere!

via notinerd.com

Advertisement

Fatto da bambini per bambini.

Fatto da bambini per bambini.

Il concetto di 'aiuto' può essere soggettivo...

Il concetto di 'aiuto' può essere soggettivo...
Advertisement

Quando un oggetto comune diviene alieno.

Quando un oggetto comune diviene alieno.

Dal filo dell'aquilone al selfie stick.

Dal filo dell'aquilone al selfie stick.

La TV influenza il nostro modo di pensare sin dalla tenera età.

La TV influenza il nostro modo di pensare sin dalla tenera età.
Advertisement

Contemplare un problema fittizio ignorando quello reale.

Contemplare un problema fittizio ignorando quello reale.

Quando si è "troppo qualificati" per un certo lavoro.

Quando si è
Advertisement

Sottovalutare l'importanza di certi elementi.

Sottovalutare l'importanza di certi elementi.

Non è detto che ci sarà sempre una Giornata della Terra da festeggiare.

Non è detto che ci sarà sempre una Giornata della Terra da festeggiare.
Advertisement

La lotta eterna.

La lotta eterna.

Come si dice? Non c'è peggior cieco di colui che non vuol vedere.

Come si dice? Non c'è peggior cieco di colui che non vuol vedere.

La mentalità delle masse.

La mentalità delle masse.

Traduzione: la gente non riconosce il potere che ha.

L'amore ai tempi degli smartphone.

L'amore ai tempi degli smartphone.

A chi va il merito.

A chi va il merito.

L'incapacità di vivere una salutare solitudine.

L'incapacità di vivere una salutare solitudine.
Advertisement