WC pubblici: perché la tavoletta ha spesso la forma a U?

Claudia Melucci image
di Claudia Melucci

17 Ottobre 2023

WC pubblici: perché la tavoletta ha spesso la forma a U?
Advertisement

Quasi tutti siamo riluttanti ad usare un bagno pubblico ma dobbiamo ammetterlo che sono fondamentali: in caso di lunghi tragitti o lunghe assenze da casa costituiscono l'unico modo per espletare i propri bisogni, perché sappiamo bene quanto sia dannoso per il corpo trattenere i bisogni solidi e liquidi. Anche se non si è via da casa molto tempo, può capitare un'urgenza che ci costringe ad usare il bagno pubblico.

Entrando in un bagno pubblico si notano delle evidenti differenze con il proprio comodo bagno di casa: l'atteggiamento è completamente diverso, in un bagno pubblico si entra magari tappandosi il naso e cercando di toccare il meno possibile. Ma a fare la differenza con il proprio bagno è anche un altro elemento: il WC. Avete fatto caso alla curiosa forma che ha la tavoletta della maggior parte dei bagni pubblici? Perché i WC hanno la tavoletta a forma di "U"? 

I bagni pubblici sono davvero più sporchi?

Ce lo insegnano da piccoli: in un bagno pubblico non si tocca niente con le mani e, ovviamente, non ci si appoggia sulla tavoletta! Ecco quindi che ognuno apprende acrobazie da far invidia ai circensi per rispettare il dettame. Ma i bagni pubblici sono davvero più sporchi del proprio bagno?

La risposta è tendenzialmente sì. I bagni pubblici sono più ricchi di germi e batteri per un motivo principale: l'uso più frequente da un numero maggiore di persone. Uno studio ha infatti rilevato 77.000 tipi diversi di batteri e virus nei bagni pubblici. C'è chi potrebbe obiettare che oggettivamente i bagni pubblici sono- o almeno dovrebbero essere - puliti molto più frequentemente e quindi la carica batterica dovrebbe essere contenuta, ma la realtà è che spesso e volentieri la pulizia non può eliminare lo spargimento di germi.

A contribuire lo sporco nei bagni è anche l'uso scorretto da parte degli utilizzatori: basta pensare che dell'80% delle persone che hanno l'abitudine di lavarsi le mani dopo aver usato il bagno, soltanto il 30% usa il sapone. Ma la situazione è meno florida di quello che sembra: solo il 5% delle persone trascorre i 15 secondi raccomandati di pulizia delle mani.

Bisogna arrendersi: alcuni bagni pubblici saranno più puliti di altri, tenendo conto della frequenza di utilizzo e della pulizia, ma tendenzialmente vale la pena adottare tutte le buone pratiche per contenere il contatto del proprio corpo con le superfici. 

Advertisement

Perché le tavolette dei WC pubblici hanno la forma a "U"?

Pulizia, è questa la parola d'ordine quando si parla di bagni pubblici. È proprio a questo principio risponde la domanda che tutti ci siamo fatti entrando in un bagno pubblico: "Perché la tavoletta del WC ha un'apertura sul davanti?".

Il motivo non è strettamente legato alla possibilità di utilizzo da parte di una persona non disabile, ma, come dicevamo, al concetto di pulizia. Considerando che alcune persone possano avere la necessità di poggiarsi sul WC per fare i bisogni, l'apertura sul davanti evita che le parti intime entrino in contatto con il WC stesso. L'apertura frontale risulta efficace sia per le donne che per gli uomini. 

La forma a U della tavoletta, inoltre, evita anche l'accumulo dell'urina e il rimbalzo della stessa sulle pareti. Se in un bagno pubblico trovate il WC con l'apertura sul davanti non storcete il naso: servirà a rendere più sicuro e confortevole l'uso!

I WC con l'apertura sul davanti sono utili alle persone disabili?

I WC con l'apertura sul davanti sono utili alle persone disabili?

rawpixel

Molte persone pensano che l'apertura sul davanti serva alle persone diversamente abili per poter usare il WC. In realtà, abbiamo visto, che lo scopo è un altro ovvero quello di favorire un corretto uso del WC e di contenere il contatto delle parti intime con le superfici ed evitare che si accumuli lo sporco sulla tavoletta.

Tuttavia è corretto pensare che la soluzione dell'apertura sul davanti sia utile anche alle persone disabili: nel caso il WC sia dotato anche di doccino, l'apertura sul davanti consente di utilizzarlo con meno fatica da parte dell'utilizzatore. 

Nel caso in cui nei bagni pubblici non si possa riservare uno spazio agli utilizzatori con specifiche necessità, è bene rendere il bagno più inclusivo possibile e quindi installare un WC con l'apertura a U.

Altri motivi per cui la tavoletta ha la forma a U.

Pare che ci siano anche altri motivi per cui la tavoletta dei WC pubblici ha la forma a U: il primo è di natura economica, in quanto l'apertura sul davanti comporta di fatto un minore utilizzo di materiale e quindi un risparmio economico.

Il secondo motivo, decisamente più curioso, riguarda i furti: pare infatti che tra gli oggetti più frequentemente rubati dai bagni pubblici ci sia la tavoletta del WC. Lasciando per un istante la voglia di analizzare il motivo per cui una persona debba portarsi a casa la tavoletta di un WC pubblico, pare che l'installazione delle tavolette aperte sul davanti scoraggi il furto, probabilmente perché le persone non vogliono avere in casa un oggetto che richiama fortemente il WC pubblico.

Richiamando un vecchio detto, sempre valido, il mondo è bello perché è vario, e ci sono anche persone che attentano alle tavolette dei WC pubblici! 

Advertisement