Le persone "notturne" hanno queste precise caratteristiche: la scienza ha scoperto perché

Francesca Argentati image
di Francesca Argentati

25 Settembre 2023

Le persone "notturne" hanno queste precise caratteristiche: la scienza ha scoperto perché
Advertisement

Le persone, si sa, non sono tutte uguali e fra le varie, diverse caratteristiche ci sono le abitudini legate al riposo. Se alcuni, infatti, sono mattinieri, altri sono decisamente più "notturni". Vediamo insieme cosa significa e a quali tratti della personalità sono associati a questa particolarità.

via Master Class

Qualcuno ama svegliarsi presto la mattina, andare a dormire al calar della notte e vivere appieno la giornata, approfittando della luce diurna. Altri, al contrario, si alzano molto tardi dal letto e preferiscono sfruttare le ore notturne per esprimere la propria energia e vitalità. Se fai parte di questa seconda categoria di persone, devi sapere che ci sono alcuni tratti della personalità che contraddistinguono coloro che hanno questa particolare abitudine.

Ma perché alcune persone sono mattiniere mentre altre notturne? Da cosa dipende il diverso cronotipo e il ciclo sonno-veglia? Ci sarebbe un motivo scientifico alla base di questa differenza.

Advertisement

Differenza tra persone "notturne" e mattiniere: la ricerca scientifica

Differenza tra persone "notturne" e mattiniere: la ricerca scientifica

Pexels

Uno studio ha coinvolto circa 700.000 partecipanti, il 44% dei quali si è definito mattiniero, mentre il 54% si è dichiarato notturno. I risultati hanno evidenziato che la prima categoria di persone non riportava alcun disturbo legato al sonno, riposando per oltre otto ore a notte. Inoltre, i mattinieri sono apparsi meno inclini alla depressione e con un indice di massa corporea più ridotto rispetto agli altri.

Ma la cosa più interessante è che il primo gruppo di persone è risultato avere una disposizione differente di determinati cromosomi, dunque la differenza fra mattinieri e notturni potrebbe risiedere proprio nel DNA. La ricerca, tuttavia, non ha incluso diversi fattori che possono incidere sulla qualità del riposo, come ad esempio il luogo di residenza dei partecipanti. In ogni caso, le persone che riescono a essere più produttive di notte piuttosto che di giorno sembrano avere delle caratteristiche in comune. Ma quali?

Le caratteristiche comuni delle persone "notturne": ecco quali sono

Le caratteristiche comuni delle persone "notturne": ecco quali sono

Pexels

Le persone che si definiscono notturne di solito hanno questi tratti della personalità:

  • Difficoltà a lavorare di giorno: trattandosi di individui che esprimono il loro potenziale durante la notte, difficilmente si troveranno a loro agio nel lavorare negli orari che di norma impongono gli uffici. Essere impiegati in un'azienda, quindi, potrebbe non essere la loro prima scelta e preferire mansioni più flessibili o che non richiedono una sveglia all'alba! Hai mai sentito parlare di "jet lag sociale"? Si tratta dell'impatto che i notturni vivono quando sono costretti a rispettare orari di lavoro standard, andando contro il proprio orologio interno. Questo potrebbe portarli a sviluppare cattive abitudini e conseguenti, potenziali problemi di salute.
  • Creatività: la notte porta ispirazione e alcuni studi hanno suggerito che i notturni potrebbero avere un quozione intellettivo e un livello di creatività superiori rispetto ai mattinieri. Mentre gli altri dormono, loro sprigionano la loro energia in attività come la scrittura, la musica, il dipinto o altre composizioni artistiche.
  • Incubi: i notturni che si definiscono tali sembrano avere più incubi e sogni inquietanti rispetto ai mattinieri, a prescindere dalla quantità del sonno e dall'età dei soggetti.
  • Autonomia: uno dei più grandi vantaggi del "vivere di notte" è il silenzio, ma anche il tempo per se stessi. I notturni amano particolarmente questo aspetto, in quanto sono persone indipendenti che desiderano dedicarsi in autonomia ai propri interessi, senza essere disturbati.

Mattiniero o notturno: tu quale sei?

Mattiniero o notturno: tu quale sei?

Pexels

Inoltre, gli amanti della notte amano fare sport all'aria aperta proprio al calar del buio, così come incontrare gli amici e interagire con gli altri: è proprio questo il momento della giornata ideale per esprimere il proprio estro e la propria energia, e come abbiamo visto la ragione potrebbe essere in gran parte genetica.

E tu di che cronotipo sei? Mattiniero o notturno?

Advertisement