x
Testata automobile in grado di raggiungere…
Questa artista ha reso tutti gli animali adorabili con le sue caricature: 16 disegni della sua collezione È incinta di due gemelli, ma scopre che hanno padri diversi:

Testata automobile in grado di raggiungere i 230 Km/h e galleggiare sospesa da terra (+ VIDEO)

19 Settembre 2022 • di Matteo Cicarelli
580
Advertisement

Era il 1985 quando nelle sale cinematografiche è stato proiettato il primo film della trilogia di Ritorno al Futuro, diretto da Robert Zemeckis con protagonista Michael J. Fox. I due personaggi principali a bordo di un'automobile, la celebre DeLorean, riuscivano a viaggiare nel tempo e a volare. Una delle battute più famose, se non la più iconica, di questa pellicola è: "Strade? Dove andiamo noi non servono... strade" con l'auto, poi, che si stacca da terra e si alza in volo, fino a sparire dall'inquadratura.

Quello che in Ritorno al Futuro viene identificato come fantascienza, sembra si stia trasformando in realtà. Infatti, è stata realizzata un'automobile che non viaggia nel tempo, ma che è in grado di sollevarsi da terra.


Adesso, sarà possibile vedere su tutte le autostrade migliaia di macchine fluttuanti. La scienza compie costantemente passi in avanti, tanto da essere riuscita a realizzare un'automobile dotata di tecnologia maglev, ovvero di levitazione magnetica. Questo obiettivo è stato raggiunto dalla Southwest Jiaotong University di Chengdu. I test sono stati effettuati in un'autostrada nella provincia di Jiangsu. L'esperimento ha visto come protagonista un'auto di 2,8 tonnellate che ha galleggiato sospesa a 35 millimetri da terra.

Dopo aver testato la capacita di staccarsi dalla strada, è stata valutata la velocità raggiungibile. L'auto, infatti, è riuscita a toccare, in un percorso di circa 8 chilometri e privo di ostacoli o curve, i 230 km/h. Il tutto è avvenuto nella massima sicurezza, con la supervisione delle autorità competenti.

Questi esperimenti sono stati possibili solo perché è stata disposta a terra una guida magnetica, che rendeva possibile alla macchina di fluttuare. Si pensa che in questo modo, anche, i consumi potranno diminuire nettamente.

La Cina è sempre stata una nazione all'avanguardia, soprattutto nel campo delle nuove tecnologie magnetiche. Tanto che sta ipotizzando anche la realizzazione di una corsia preferenziale magnetica, adatta a tutte quelle macchine dotate di un dispositivo maglev. In questo modo ci potrebbero essere ulteriori miglioramenti alla viabilità.

Un creazione che potrebbe davvero risultare utile. Tu cosa ne pensi?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie