x
"Non posso lasciare il mio posto di…
Scoperte nuove onde magnetiche che escono dal centro della Terra ogni sette anni Le più belle immagini da competizione: 17 scatti di fotografi professionisti che riprendono la natura

"Non posso lasciare il mio posto di lavoro durante la pausa pranzo": un utente si sfoga online

04 Luglio 2022 • di Cristina Conversano
2.810
Advertisement

Una volta finita l'università, o la scuola, il passaggio successivo è spesso la ricerca di un posto di lavoro. Trovare la propria strada nell'intricato mondo dell'occupazione non è sempre facile. Si tratta di un processo delle volte lungo, in alcuni casi gratificante, in altri casi meno. Trovare poi l'azienda giusta, che faccia al caso proprio non è semplice. È infatti capitato a tutti, almeno una volta, di aver scelto l'azienda sbagliata

Ad oggi, complice la scia delle grandi dimissioni, in molti hanno abbandonato situazioni di lavoro non congeniali e sane. 

La storia che stiamo per raccontare vede protagonista un datore di lavoro che non permette ai suoi dipendenti di lasciare il posto durante la pausa pranzo di 30 minuti... Perché? Scopriamolo.

via: Reddit

"Il mio capo da giorni sta dicendo a tutti che ci è vietato abbandonare l'edificio durante la pausa pranzo di 30 minuti". 

Inizia così il post su Reddit. L'utente, scioccato dalla richiesta assurda del supervisore, si è rivolto agli altri utenti per condividere il trattamento che i dipendenti del fast-food per cui lavora siano obbligati a restare entro le mura del posto di lavoro.

Il nuovo manager, dunque, chiede a tutti di rinunciare alla libertà di trascorrere ovunque vogliano, la pausa pranzo non retribuita.

"L'ho guardato per un secondo, convinto che fosse ironico - ha detto l'uomo raccontando la vicenda - ma ha rassicurato tutti dicendo che si trattava di una nuova regola che dovevamo seguire".

La richiesta appare chiaramente strana e singolare. In molti sarebbero portati a chiedere quale sia la motivazione dietro una tale limitazione dei diritti fondamentali, ma appare evidente che si tratta di posti di lavoro non sani

È probabile che la direzione pretenda davvero che i dipendenti accettino il provvedimento per non rischiare di perdere il lavoro. 

I commenti sotto il post sono stati pieni di solidarietà per l'uomo. In molti gli hanno consigliato di cercare immediatamente altro e resistere finché non fosse riuscito a trovare un impiego migliore. Altri ancora gli hanno ricordato di far valere i propri diritti. 

E tu cosa ne pensi? Ti sei mai trovato in una situazione del genere o similare?

Tags: WtfLavoriIncredibili
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie