x
Nonno realizza il suo clone virtuale…
Un team del paranormale scatta una foto a un vecchio ospedale psichiatrico: c'è un bambino alla finestra Papà fa mangiare alla figlia vegana le crocchette di pollo: la mamma si infuria

Nonno realizza il suo clone virtuale con l'aiuto degli esperti: "Così i miei nipoti potranno conoscermi"

28 Maggio 2022 • di Francesca Argentati
1.345
Advertisement

Non tutti i nipoti hanno la fortuna e l’opportunità di incontrare i propri nonni e bisnonni. Il naturale ciclo della vita a volte fa sì che non ci si possa conoscere, se non attraverso fotografie e ricordi di chi li ha vissuti. Siamo ancora lontani dal poter viaggiare nel tempo per poter abbracciare chi non è più accanto a noi, ma la tecnologia sta facendo progressi tali da far sì che alcuni escamotage finora inimmaginabili siano adesso possibili. Di cosa stiamo parlando?

Un uomo di 85 anni ha realizzato il suo ologramma 3D per dare modo ai suoi pronipoti di conoscerlo.

via: El Tiempo

Jerry Terrance, es el abuelito de 85 años de edad, que busca preservar la historia de su familia con su propio holograma 3D. “Que puedan sentirse más cerca de mí y sus recuerdos no sean distantes”. 🥰

Pubblicato da NB su Mercoledì 4 maggio 2022

Jerry Terrance ha fatto ricorso alle ultime tecnologie per creare qualcosa di davvero speciale: il suo “gemello” in versione ologramma. Questo tenero nonno di Los Angeles si è registrato mentre raccontava le vicende della sua famiglia e proiettava immagini, per far sì che le prossimi generazioni possano ascoltare la sua storia. Mantenere un legame con i suoi discendenti e poter essere in qualche modo presente per loro è di estrema importanza per lui.

Così, ha dato vita a un clone virtuale grazie all’ausilio di una società di realtà immersiva. Gli esperti del settore riproducono persone reali in immagini tridimensionali, trasformandole in ologrammi. Nel frattempo, circa trenta telecamere hanno filmato la storia della vita di Jerry, così da poter riprodurre la sua quotidianità a casa, a lavoro e altrove. Il tutto è stato completato con fotografie e home video.

Le riprese sono state effettuate in uno studio dotato di schermo verde, un metodo grazie al quale i tecnici hanno potuto aggiungere diversi sfondi, come stanze della casa e immagini della famiglia.

Per vedere l'uomo in futuro, basterà indossare appositi occhiali per realtà virtuale e cuffie per ascoltare.

Una sorta di capsula del tempo che permetterà ai nipoti di Terrance di sapere tutto su di lui: l’uomo è consapevole che difficilmente potrà conoscerli e presentarsi di persona, per questo motivo ha deciso di contattare i biografi di StoryTerrace e gli specialisti del metaverso per concretizzare il suo desiderio.

“Vedermi così è semplicemente fantastico. Sembra di guardare un film. Non è come leggere le parole nelle mie memorie, ma avere l’opportunità di vedermi e ascoltarmi mentre racconto le storie. Semplicemente magico.”

Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie