x
Mettere un limone sul comodino durante…
Qual è stato il momento più gentile che hai vissuto con uno sconosciuto? 10 episodi esemplari Il lavoro da casa può compromettere la carriera delle donne: lo dice un sondaggio

Mettere un limone sul comodino durante la notte sarebbe utile per il corpo e la mente: la ricerca

12 Marzo 2022 • di Francesca Argentati
1.334
Advertisement

Il limone è un frutto molto particolare, con caratteristiche uniche che rendono difficile classificarlo: è in realtà un ibrido fra il cedro e il lime e si può definire un agrume. Il suo sapore infatti è particolarmente aspro e la presenza di acido citrico lo rende poco adatto in caso di gastrite, poiché potrebbe risultare troppo irritante. Tuttavia il limone, usato per lo più per condire varie pietanze, ha moltissime proprietà benefiche e viene impiegato anche a livello cosmetico per la bellezza di pelle e capelli.

Ma c’è un altro modo per sfruttare il limone e trarne vantaggi: tenerlo sul comodino durante la notte sarebbe un toccasana per il benessere di corpo e mente.

via: News Today

immagine: Pixabay

Proprio così: tagliare un limone a fette e posizionarlo vicino al letto prima di andare a dormire apporterebbe dei grandi benefici psicofisici. Uno studio condotto in Giappone presso l’università di Yamaguchi ha dimostrato come respirare l’olio essenziale di limone sia in grado di aumentare i livelli di serotonina nel cervello.

La serotonina è il principale ormone coinvolto nell’equilibrio del buonumore, pertanto un suo abbassamento può provocare sintomi come stress, depressione e ansia.

Mettere un limone sul comodino, tenendolo vicino durante il riposo appoggiato sulla superficie o all’interno di una bacinella d’acqua, avrebbe quindi una funzione aromaterapeutica: inalare il suo odore mentre si dorme aiuterebbe a rilassare il sistema nervoso e a svegliarsi al mattino con più energia.

Non solo: le conseguenze dei benefici notturni si potranno godere anche durante la giornata, con una maggiore concentrazione sul lavoro grazie a una mente più fresca e riposata.

Respirare il profumo di limone è quindi un semplice ma efficace rimedio contro il malumore, che la natura mette a disposizione per combattere le piccole ansie quotidiane, migliorare la memoria e le funzioni cognitive.

Oltre ad agire sul nostro sistema nervoso, inoltre, il limone si rivela un grande alleato anche nel rendere l’aria della stanza più salubre: è in grado infatti di eliminare i batteri presenti e di ostacolare la loro crescita. 

Infine, può aiutare in caso di lievi problemi respiratori come congestioni, asma e allergie e il suo aroma contribuisce a ridurre la pressione sanguigna favorendo la calma fisica e mentale.

Insomma, un piccolo frutto, economico e facilmente reperibile, dalle grandi proprietà benefiche che vale la pena provare a tenere accanto: in fin dei conti il suo profumo è davvero piacevole oltre che utile, per cui tentar non nuoce!

 

Tags: ScienzaCiboSalute
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie