Vuole togliere internet ai suoi figli ma finisce per spegnere la connessione a tutta la città - Curioctopus.it
x
Vuole togliere internet ai suoi figli…
15 cose dall'aspetto futuristico che esistono già ma che probabilmente non avete mai visto Diventare madri: 10 donne raccontano i diversi motivi per cui si sono

Vuole togliere internet ai suoi figli ma finisce per spegnere la connessione a tutta la città

23 Febbraio 2022 • di Lorenzo Mattia Nespoli
16.606
Advertisement

Vi è mai capitato di combinare un grosso guaio inconsapevolmente, partendo da un gesto che pensavate fosse semplice e banale? Se avete risposto sì, ci auguriamo che le conseguenze di quello che avete fatto non siano grosse come quelle sperimentate dal padre di cui stiamo per parlarvi.

Cosa ha fatto quest'uomo? Nulla di strano, secondo lui, in un primo momento. L'intento era semplice: impedire ai suoi figli di utilizzare internet durante le ore serali e notturne, e per farlo ha pensato di installare un dispositivo che disturbasse le frequenze, impedendo ai pc e ai telefoni usati dai piccoli di raggiungere la rete e connettersi. Peccato solo per un "piccolo" problema: così facendo ha tolto la connessione quasi a un'intera cittadina! Vediamo.

via: Francebleu

immagine: ANFR

È accaduto a Messanges, un comune francese del Dipartimento delle Landes, in Nuova Aquitania. È qui che l'uomo ha deciso di privare i suoi figli di internet prima che si addormentassero. Così, dopo aver acquistato il suo wave jammer, ha messo in pratica il suo piano, attivandolo e confidando che l'apparecchio impedisse ai dispositivi di connettersi. Così è stato ma, visto quello che è successo, il jammer ha fatto molto di più.

Tutti i ripetitori della zona, infatti, hanno smesso di funzionare, lasciando di fatto centinaia di persone irraggiungibili. Le onde trasmesse dal dispositivo disturbatore di frequenza sono state così forti da aver valicato i confini della casa. Immediatamente sono scattate le segnalazioni e l'allerta delle compagnie telefoniche, che hanno cercato di scoprire da cosa fosse causato il problema.

Sul posto sono arrivati i tecnici specializzati dell'Agenzia Nazionale delle Frequenze (ANFR). Muniti di appositi strumenti che rilevassero eventuali disturbi e guasti, sono stati inesorabilmente indirizzati verso la casa del padre in questione. Nessuno avrebbe mai immaginato che la spiegazione a un problema del genere provenisse proprio da lì. Interrogato, l'uomo ha ammesso di aver utilizzato il wave jammer, spiegando anche il motivo del suo acquisto. Non aveva calcolato, tuttavia, che il raggio d'azione del dispositivo era "molto più ampio di quello dichiarato dal produttore", come ha fatto sapere l'Agenzia in un comunicato. Talmente ampio da interrompere i servizi telefonici e le connessioni wi-fi quasi a un'intera cittadina.

Advertisement

L'ANFR ha fatto sapere che quegli strumenti sono vietati in Francia, cosa di cui il padre forse non ha tenuto conto, o di cui forse non era a conoscenza. Per questo, ora l'uomo rischia una multa di 30.000 euro, nonché fino a sei mesi di reclusione. Insomma: invece di punire ed educare solo i suoi figli, ha finito per causare disagi a centinaia di famiglie!

Incredibile, vero? Che ne pensate di questa storia?

Tags: WtfCuriosiIncredibili
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie