x
Trova un grosso ragno in auto, gli dà…
Ha vinto un viaggio nello spazio ma non può partire perché pesa troppo Indaga su una voglia presente fin dalla nascita e scopre di essere la gemella di se stessa

Trova un grosso ragno in auto, gli dà un nome e lo tratta come un animale domestico

07 Febbraio 2022 • di Lorenzo Mattia Nespoli
2.687
Advertisement

Andate d'accordo con i ragni? A molte persone basta solo sentir pronunciare o leggere il nome di questi animali per rimanere all'istante inorridite. Del resto, paure a parte, bisogna ammettere che trovarne uno bello grosso proprio dove non ce lo aspetteremmo può generare quantomeno una reazione di sorpresa.

Immaginate la scena: entrate in macchina, vi accomodate al volante e vi accorgete subito che non siete soli. Sul cruscotto, proprio lì davanti a voi c'è un enorme ragno di circa 15 centimetri che si è intrufolato nell'abitacolo. Cosa fareste? Siamo certi che in pochi reagirebbero come ha reagito il ragazzo protagonista della storia che stiamo per raccontarvi. Invece di scacciare l'aracnide lo ha tenuto con sé, gli ha dato un nome e lo ha letteralmente ospitato nell'auto, accudendolo come fosse un animale domestico qualsiasi.

via: Mirror

File under: absolutely not, no 😦

Pubblicato da The Mirror su Venerdì 4 febbraio 2022

Dove poteva accadere un episodio simile se non in Australia? Non è la prima volta che vi raccontiamo storie di grossi ragni che "invadono" gli spazi umani, ritrovati negli angoli più inaspettati, e di persone che decidono di conviverci pacificamente, ambientate proprio nel meraviglioso Continente insulare. La fauna, qui, è particolarmente ricca e caratterizzata da creature che, per chi vive lontano, sono a dir poco inquietanti e inconsuete.

Proprio come il simpatico ragno in questione, ritrovato dal 42enne Chris Taylor sul cruscotto della sua macchina. In molti, al posto suo, avrebbero provato in tutti i modi a scacciarlo da lì, ma lui no. Invece di liberarsene, Chris ha subito deciso che l'aracnide sarebbe diventato suo ospite, una specie di "mascotte" dell'auto.

Dopo averlo chiamato affettuosamente Steve, l'uomo lo ha accettato come una presenza costante all'interno dell'abitacolo. E il legame che si è creato tra i due è talmente forte che il grosso ragno è lì da circa un anno, a vagare indisturbato tra sedili e angoli della vettura. "Non ho paura dei ragni - ha affermato Chris - per questo l'ho lasciato lì. L'ho visto crescere, all'inizio era grande la metà di come è ora. Ho provato anche a farlo uscire - ha continuato - ma il giorno dopo era di nuovo sotto l'aletta parasole, quindi per qualche motivo amava rimanere nella mia macchina".

Una convivenza a dir poco particolare, non c'è che dire, che però, per stessa ammissione di Chris, non è sempre piacevole. "Confesso che non mi piace quando appare a pochi centimetri sopra la mia testa mentre sono concentrato sulla guida - ha detto - oppure quando all'improvviso mi cade in grembo". Scene che, per chiunque non sopporti i ragni, sarebbero davvero la realizzazione del peggior incubo possibile, ma che nell'auto di Chris sono reali e quotidiane.

E i passeggeri? "Chi sale in macchina con me è spaventato, e nessuno vuole più un passaggio da me, vorrà dire che risparmierò", ha ammesso scherzando il 42enne australiano. E il sodalizio automobilistico tra lui e il ragno non sembra destinato a interrompersi tanto presto. L'uomo, infatti, ha dichiarato che ormai guidare con quello speciale passeggero è una vera abitudine, e che sarebbe triste se decidesse di andarsene.

Non ci resta che augurargli di non farsi distrarre troppo! Terreste un ragno in auto con voi o, al posto suo, sareste già scappati a gambe levate?

Tags: WtfCuriosiRagni
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie