Alexa chiede a una bambina di partecipare a una pericolosa sfida: Amazon si scusa

Lorenzo Mattia Nespoli

29 Dicembre 2021

Alexa chiede a una bambina di partecipare a una pericolosa sfida: Amazon si scusa
Advertisement

La tecnologia odierna può rivelarsi utile in tantissimi campi: tutti oggi siamo circondati da dispositivi che, in un modo o nell'altro, ci semplificano tante azioni quotidiane. Ma cosa succede se questi ritrovati all'ultimo grido si pongono con noi umani in modo rischioso?

Di certo se lo è chiesto la mamma della bambina di cui stiamo per parlarvi, dopo che la figlia è stata letteralmente sfidata da Alexa, il celebre e diffusissimo assistente vocale di Amazon, a compiere un'azione tutt'altro che innocua. Vediamo cosa è successo.

via Daily Mail

Advertisement

L'episodio è di quelli destinati a generare subito un enorme scalpore, e a far parlare molto di sé. È accaduto negli Stati Uniti, dove Kristin Livdahl ha raccontato che sua figlia, 10 anni di età, ha chiesto ad Alexa di fare una sfida con lei. La risposta? Non è stata certo giocosa e tranquilla.

L'assistente Amazon, infatti, dopo una ricerca online, ha detto alla bambina che "secondo il sito ourcommunitynow.com", la semplice sfida sarebbe stata quella di "collegare un caricabatterie del telefono a metà in una presa elettrica a muro, e poi di toccare i poli esposti con una moneta da un centesimo". Qualsiasi adulto, a questo punto, si accorgerebbe che qualcosa non va. Nel caso di una bimba di 10 anni, però, le cose sono ben diverse.

Avendo captato lo scambio tra sua figlia e il dispositivo elettronico, Kristin è subito intervenuta urlando "no, Alexa, no!". "Stavamo giocando con Alexa - ha riferito preoccupata la donna - fuori era brutto tempo e stavamo trascorrendo qualche ora così".

Smart Home Perfected/Flickr - Not the actual photo

Venuta a conoscenza del fatto, l'azienda di Jeff Bezos ha provveduto a rendere pubbliche le sue scuse, nonché ad aggiornare il suo assistente vocale per evitare che si ripetano situazioni simili. Fare quello che ha suggerito Alexa alla bimba, infatti, sarebbe stata una sfida potenzialmente pericolosissima, per la scossa elettrica che avrebbe potuto provocare. Sulla vicenda sono intervenuti anche i Vigili del fuoco, che hanno raccomandato a tutti di non "giocare" con cose del genere, e di agire responsabilmente nonostante i social.

"La fiducia dei nostri clienti è al centro di tutto ciò che facciamo - hanno fatto sapere da Amazon - Alexa è progettata per fornire informazioni accurate, pertinenti e utili. Abbiamo preso provvedimenti".

Che ne pensate di questa vicenda?

Advertisement